La Real Sebastiani vola sul 2-0 contro Jesi, però rischiando oltre il lecito

Mag 19, 2021 | Basket | 0 commenti

RIETI – La Real Sebastiani vince anche gara-2 dei quarti di finale play off contro Jesi (75-69). Ma quanta sofferenza! Gli amaranto celeste incorrono in un errore analogo a quello che costò la sconfitta nella finale di Coppa Italia con Piacenza. La Real, avanti con ampi meriti per tutto l’arco del match, raggiunge più di una volta i 20 punti di margine. Incredibilmente, nell’ultimo spicchio di gara, i marchigiani, mai domi (va dato merito di ciò alla bella squadra del coach Ghezzinardi) tentano e trovano un’incredibile rimonta. Ironia della sorte, tra tanti e celebrati cestisti della palla a spicchi, a farla da padrone è un ragazzo di soli 18 anni, tal Ginesi che appena entrato sul parquet indovina tre triple: una di seguito all’altra. Il vantaggio della Sebastiani si fa risicato. Alex Righetti s’inalbera, con piena ragione e come mai era accaduto fino ad oggi, per l’esagerata superficialità dei suoi uomini che stentano a rientrare in difesa, concedendo agli avversari conclusioni fin troppo comode. In conclusione va bene a Rieti che, grazie ad un paio di cesti di Drigo ed al solito Ndoja, azzecca i punti della staffa che consentono alla Real Sebastiani di portarsi sul 2-0. Venerdì le squadre saranno nuovamente in campo, a Jesi, in occasione di gara-3. Rieti potrà piazzare il colpo del 3-0, beneficiando del primo match-point della serie per accedere alle semifinali. Tuttavia errori del tipo di quelli commessi contro Jesi in gara-2 non potranno più essere tollerati! Questi sono i play off, le “gare senza domani” nelle quali un rilassamento ingiustificato come quello verificatosi martedì a sera a Valmontone, potrebbe essere pagato ad un prezzo carissimo. Buon per Rieti che il tasso tecnico di Jesi lasci a desiderare o, in caso contrario, la partita poteva terminare diversamente. Che ciò serva di insegnamento alla squadra. Contro Jesi è andata bene (in gara-2), ma al cospetto di un avversario di rango superiore la partita poteva finire diversamente. L’auspicio è che si sia trattato soltanto di un passaggio a vuoto. Tuttavia il campanello d’allarme trilla ed è legittimo che sia così. Rieti, la Sebastiani, vogliono, devono vincere e gli atleti, i tecnici sono tenuti a profondere ogni energia affinché questo accada. (Va.Pa.)

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi