Altre Notizie

L’ANGOLO DEL SETTORE GIOVANILE – FRANCESCO BUCCI, IL GRUPPO PRIMA DI TUTTO

Ultima intervista di questa rubrica che ci ha accompagnato durante le feste natalizie. Protagonista Francesco Bucci, giocatore dell’U19.

“Ciao Francesco, presentati a tutti” – “Ciao, mi chiamo Francesco Bucci, ho 17 anni e sono nato il 01 marzo 2002 a Rieti. Il mio ruolo è il laterale e se serve anche centrale, il mio numero di maglia è l’8”.

“Settimana prossima riprenderà il campionato, come vi state preparando?” – “Ci stiamo preparando al meglio per ritornare a giocare grazie soprattutto al mister Mario che ci sta preparando atleticamente per le partite che ci aspetteranno durante il corso dell’anno. Stiamo cercando di essere sempre più uniti che per ora è la cosa più importante per affrontare di nuovo il campionato”.

“Cosa è importante per te all’interno di un organico per riuscire a raggiungere gli obiettivi?” – “Le cose più importanti che non devono mai mancare in un gruppo che vuole raggiungere determinati obiettivi sono il rispetto verso gli altri, la determinazione nel raggiungere l’obiettivo ma soprattutto che nessuno del gruppo molli o si arrenda prima di aver raggiunto quell’obiettivo”.

“Dovessi consigliare il futsal ad un tuo amico che vorrebbe iniziare cosa gli diresti?” – “Consiglierei ad un amico di cominciare con una scuola di calcio a 5 tipo quella del Real Rieti”.

“E tu invece come ti sei avvicinato a questo mondo?” – “Come già avevo detto in un’intervista precedente mi sono avvicinato a questo sport grazie a mio padre perchè fin da quando ero piccolo andavo sempre a vedere le sue partite e mi sono innamorato. Quando hanno deciso di fare dei provini per prendere nuovi giocatori ho tentato e sono riuscito ad entrare in questa squadra”.

“I tuoi hobby oltre il calcio a 5?” – “Nel tempo libero mi piace ascoltare la musica e giocare con i videogiochi come tutti i ragazzi di quest’età e quando ho l’opportunità vado a nuotare“.

“Tre cose che miglioreresti del tuo modo di giocare?” – “Mi piace come gioco però se dovessi modificare tre aspetti del mio gioco vorrei migliorare la tecnica,il controllo palla e l’agilità nei movimenti“.

“Hai dei sogni nel cassetto?” – “Continuare a giocare in questa società ed arrivare a livelli sempre più alti“.

Potrebbe interessarti anche