Politica

L’ater ha incontrato il Comune di Rieti

Si è svolto ieri un incontro tra l’Ater della Provincia di Rieti ed il Comune di Rieti alla presenza, tra gli altri, del Commissario straordinario di Ater, Eliseo Maggi, e dell’assessore al bilancio del Comune, Paolo Bigliocchi. La riunione, avente per oggetto la risoluzione di problematiche connesse all’esposizione debitoria dell’Ater nei confronti del Comune, è stata anche l’occasione per discutere della Sala Polifunzionale di Villa Reatina. Negli ultimi due mesi, l’Ater ha impresso un’accelerazione decisiva al percorso amministrativo finalizzato a mettere finalmente la Sala a disposizione della comunità reatina. Il passaggio di ieri con il Comune di Rieti è, infatti, solo l’ultima di una serie di iniziative intraprese dall’Azienda che, negli ultimi tempi, tra le altre cose, ha ripreso i contatti con la ditta esecutrice dei lavori, ha lavorato per accorciare i tempi per il collaudo e per individuare un utilizzo della Sala compatibile con le finalità sociali in relazione alle quali venne a suo tempo ottenuto il finanziamento per la realizzazione della struttura. L’assessore Bigliocchi ha avuto modo di esprimere l’apprezzamento, personale e del Comune, per la qualità architettonica e tecnologica della Sala di Villa Reatina. Ovviamente bisogna fare i conti con i tempi tecnici ma finalmente la situazione, grazie alla recente accelerazione imposta dall’Azienda, sta trovando una sua definizione, anche se sorprendono gli inspiegabili ritardi accumulati nel passato. Preoccupa e dispiace che tali ritardi non abbiano permesso una custodia ottimale della struttura di Villa Reatina all’interno della quale, nei giorni scorsi, proprio in concomitanza con le accelerazioni amministrative sopra richiamate, si sono verificati atti vandalici che l’Azienda ha prontamente proceduto a denunciare alle competenti Autorità.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*