Altre Notizie

LEON VS LE MARK: L’ITALIA DELLE RIFORME È SENZA DIRITTI

Quanto avvenuto al Leon, che chiude invocando la crisi, salvo poi riaprire con altro nome, al solo fine di licenziare una serie di dipendenti, e di poter cambiare il contratto di quelli che rimangono, è l’immagine plastica del nuovo modello sociale che l’Europa ci sta imponendo. Un capitalismo vorace, privo di controllo, imprenditori, o presunti tali, che in nome del guadagno non si fanno scrupoli a colpire famiglie, messe in ginocchio dalla crisi, sottoposte al continuo ricatto di una competizione che si gioca sempre più in basso. E’ la nuova Italia, quella delle riforme, quella imposta da Bruxelles, quella che sta realizzando Renzi su indicazione degli speculatori, una Nazione che elimina giorno dopo giorno garanzie e diritti. A Rieti, a Roma, in tutta Europa il lavoro, i lavoratori valgono meno di un punto percentuale di spread. L’Europa dei banchieri è solo un grande campo di schiavi; e i giovani, invece di combattere per i loro diritti, vanno a caccia di pokemon

Chicco Costini
Area Rieti

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*