Altre Notizie

LILT, AMBULATORIO ITINERANTE A SELCI

Prosegue intensa l’attività della Sezione provinciale della Lega italiana per la Lotta contro i tumori (LILT) impegnata in diverse direzioni . Nella giornata di sabato l’Ambulatorio itinerante si è spostato nel Comune di Selci dove la dr.ssa Monica Rauco nei locali dell’infermeria del Centro sportivo comunale Shuttle 3.0, gestito da Giampiero Sabuzi ha visitato numerosi cittadini. L’incontro è stato organizzato dal presidente della Delegazione Sabina LILT Luciano Fabrizi nel quadro di una vasta campagna sanitaria promossa da quella amministrazione come ha spiegato il sindaco Egisto Colamedici, presente unitamente all’assessore al bilancio Enzo Luciani e al delegato alle pari opportunità Eliana Mancini.
Sempre a Selci, nel corso della settimana la dr.ssa Serenella Grossi ha tenuto una relazione sull’alimentazione ai bambini della Scuola elementare. Anche questa iniziativa ha visto la collaborazione della Lilt con il Comune di quel Centro.
Domenica una delegazione dell’associazione composta dalla dr.ssa Rosaria Fidanza, Enzo Brunelli, Franco Scipioni ha partecipato alla manifestazione organizzata dal distretto Lions Velina Gens di Antrodoco, intitolata “Salute, Prevenzione e Informazione”. La Lilt, con la dr.ssa Fidanza, nel settore della prevenzione, ha effettuato numerose visite dermatologiche di mappatura dei nei. Soddisfati la presidente del Velina Gens Maria Rita Sebastiani e il dirigente Antonio Passi che hanno ringraziato il presidente della Lilt Enrico Zepponi, assicurandolo della possibilità di ulteriore collaborazione.
Il 22 aprile si svolgerà la Giornata nazionale della Salute della donna e per l’occasione nella sede di via dei Salici il dott. Felice Patacchiola effettuerà una seduta straordinaria di visite. La Lilt ha infatti organizzato un Ambulatorio della Solidarietà con diverse specializzazioni mediche.
Infine si sta concludendo il quarto Corso di cucina organizzato in collaborazione con l’Ipsseoa che si è svolto nella sede di via Salaria dello stesso Istituto.
“Questo mese di aprile – commenta il presidente Enrico Zepponi – è stato particolarmente impegnativo per la nostra Sezione che raggiunge uno degli obbiettivi che è la diffusione della prevenzione primaria e secondaria tra la cittadinanza soprattutto femminile, alla quale è rivolta la giornata del 22 aprile.”

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*