Altre Notizie

“NON CI FAREMO INTIMORIRE DALLE MINACCE DI APS, CICCHETTI PRENDA POSIZIONE NEI CONFRONTI DI TURINA”

“Non solo i vertici di Aps si rifiutano di consegnare al Sindaco i nominativi dei vincitori dei concorsi espletati ma tentano di impedire l’esercizio delle legittime prerogative riconosciute dalla legge ai consiglieri comunali minacciando querele per danni di immagine che, a detta della Società, i sottoscritti starebbero causando alla Società stessa.

Per tale motivo, prima di rivolgerci alle autorità competenti, abbiamo giocato l’ultima carta presentando un’interpellanza al Sindaco per chiedergli di prendere posizione contro il Presidente di Aps, da egli stesso nominato, reo di ostacolare il diritto di informazione dei consiglieri financo a chiedere al primo cittadino di valutare un provvedimento di “sfiducia” nei confronti del Dott. Turina.

Lo dichiarano i consiglieri Andrea Sebastiani, Giosuè Calabrese e Roberto Casanica.
Siffatto muro di ostracismo – continuano i consiglieri – innalzato dal management di Acqua Pubblica Sabina, infatti, impedisce l’esercizio del ruolo di controllo che il Comune di Rieti può e deve esercitare nei confronti di una Società di cui lo stesso Ente è socio di maggioranza relativa. A differenza di quanto sostiene Aps, secondo cui tali informazioni sarebbero disponibili solo se il Comune detenesse in Aps una “partecipazione totale o maggioritaria”, noi, al contrario, riteniamo che al Sindaco di Rieti, come a qualsiasi altro Sindaco del più piccolo Comune che sia socio di Aps, non possa essere precluso il diritto di controllo su una Società i cui bilanci hanno degli effetti diretti sul bilancio comunale chiamato in quota parte a coprire eventuali perdite prodotte dalla Società nella gestione del servizio idrico.

Se alla riottosità nel rilascio delle informazioni richieste consideriamo le vibranti proteste di molti cittadini e di diversi Sindaci del territorio provinciale relativamente alla scarsa adeguatezza del servizio e delle tariffe assai onerose applicate all’utenza, peraltro oggetto di prossimi pesanti rincari, riteniamo – concludono i tre consiglieri – che il Sindaco Cicchetti debba trarne le opportune considerazioni e assumere provvedimenti conseguenti” .

Potrebbe interessarti anche