NPC E REAL SEBASTIANI IN CAMPO DOMENICA PER GIOCARE LA TERZA DI CAMPIONATO

Ott 16, 2021 | Basket | 0 commenti

Npc e Real Sebastiani tornano a calcare il parquet per la disputa della terza giornata di campionato. I percorsi delle due formazioni reatine si alternano, ma il giorno e l’orario della palla a due restano gli stessi: domenica 17 Ottobre alle ore 18. La Npc che guida la classifica unitamente a Roseto e Giulianova sarà ad Imola per confrontarsi con l’Andrea Costa. I romagnoli vantano un palazzo dello sport assimilabile al PalaSojourner ed una storia cestistica che, di certo, è lontana dalla odierna serie B nella quale militano. La Real Sebastiani, viceversa, riceverà nella gloriosa arena di Villa Reatina la Virtus Civitanova Marche. I marchigiani hanno gli stessi punti degli amaranto celeste, frutto della vittoria colta in casa contro Montegranaro. Volendo comparare l’indice di difficoltà delle due partite, certamente oggi la Npc ha maggiori impacci. Innanzi tutto perché la gara sarà giocata su di un campo ostico e con un pubblico che, al pari di quello reatino, è capace di farsi sentire e di condizionare il risultato finale. Soprattutto, però, Imola possiede un organico che la colloca intorno alla nona – decima posizione nel ranking stilato dagli addetti ai lavori ai nastri di partenza del torneo. Il coach è Federico Grandi (visto molte volte ad Ozzano). Il play è Emanuele Trapani, un buon regista di categoria, ma il giocatore più pericoloso è il tiratore Tommaso Carnovali. Sotto canestro il team romagnolo annovera il roccioso Carlo Trentin e Alessandro Vigori. Attenzione alla panchina dove si trovano i bravi Kevin Cusenza e William Wiltshire, ma soprattutto Luca Fazzi che è il figliuolo dell’incredibile Cristiano Fazzi (l’amato “barbetta” della gestione Nsb-Papalia) il quale, di certo, sarà sugli spalti del PalaRuggi per assistere alla prestazione del suo ragazzo. La Npc gode dei favori del pronostico, ma il campo e l’avversario incutono timore. In caso di vittoria, la squadra del presidente Cattani non soltanto allungherebbe in classifica, ma finirebbe con l’accrescere anche le proprie potenzialità in ottica promozione. La Real Sebastiani, dal proprio canto, non dovrebbe avere soverchie difficoltà a sconfiggere Civitanova. Gli adriatici dispongono di soli due atleti avvezzi alla categoria: Felicioni e Vallasciani. Hanno anche un buon realizzatore che è l’ex Avellinese Gianpaolo Riccio. Per il resto si tratta di atleti “giovani” o “pescati” in C Gold. I marchigiani, con tutto il rispetto, non sono tali da incutere timore, non ad una corazzata qual è Rieti. Sarà così? C’è da augurarselo. Il pesante inciampo patito domenica scorsa a Cesena, contro una squadra che per molti aspetti è assimilabile ad Imola, non induce ad essere massimamente ottimisti. Il pubblico reatino che, come al solito, non potrà assistere all’incontro  (il Presidente della Provincia, Mariano Calisse, ha dichiarato pubblicamente che da domenica prossima – 24 Ottobre – almeno una tribuna sarà fruibile) chiede e pretende una prova all’altezza del team: quello amaranto celeste, è ovvio. La Sebastiani non soltanto dovrà vincere, ma dovrà vincere “largo” e dovrà farlo esibendo una performance consona alle potenzialità del team che, almeno sulla carta, restano enormi. Fermo restando che, per concludere in maniera vincente il torneo, la Real sarà chiamata a sconfiggere ben altri competitori. Rimini già è stata superata, ma quel match e quel risultato pretendono conferme certe e credibili. Una vittoria contro Civitanova servirebbe per accrescere la graduatoria, non per ottenere tali conferme.

Di: Valerio Pasquetti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi