Basket

NPC Rieti: buon test contro le Furie teatine

È una NPC in crescita quella che affronta la Proger Chieti nello scrimmage di mercoledì 10 settembre al Palatricalle.
La prima parte di gara è molto buona per gli amaranto celesti che conducono con autorità, andando a riposarsi negli spogliatoi sul 29-39.
Nel rientro sul parquet, la reazione della squadra di casa inverte l’inerzia dell’incontro, chiudendo il terzo periodo per 51-45.
Nell’ultima frazione, la bella reazione dei leoni reatini riporta in perfetto equilibrio la gara, tanto che il termine del tempo regolare non trova un vincitore (59-59).
L’equilibrio continua anche nel supplementare che prosegue punto a punto fino all’azione finale, dove forse un mancato fischio su un un intervento falloso al tabellone ci avrebbe permesso di raccontare un altro finale.
Invece l’amichevole ufficiale tra Chieti di Serie A Silver e Rieti di Serie B termina 72-70, a favore dei padroni di casa.
A fine partita Luciano Nunzi, Head Coach della NPC Rieti, anche se leggermente amareggiato per il risultato finale, è indubbiamente soddisfatto dell’andamento generale: “Mi dispiace un po’ perché dopo aver ripreso la partita abbiamo perso in questo modo, tuttavia sono contento perché la squadra è cresciuta rispetto ad una settimana fa, soprattutto in difesa. Un po’ di amaro in bocca ce l’ho per non aver giocato nel terzo quarto, quando abbiamo perso le geometrie in attacco e ci siamo disuniti in difesa. Dopo aver subito nei primi due quarti, c’era da aspettarsi che i teatini alzassero il ritmo della partita ed invece ci siamo fatti sorprendere. Mi sarebbe piaciuto vedere concentrazione per tutta la durata della partita. Inoltre, abbiamo pagato il fatto che gli avversari si fossero schierati a zona e noi non abbiamo ancora fatto neanche un allenamento su questa situazione. Purtroppo c’è stata qualche palla persa di troppo e dobbiamo ancora capire bene dove andare ad attaccare. Nell’ultimo quarto, invece, abbiamo avuto una buona capacità di chiuderci in difesa, cosa che ci ha permesso di produrre un po’ di più in attacco. Sono contento che abbiamo tenuto fino alla fine, per 45 minuti reali di gioco. La squadra sta crescendo, i giocatori si stanno conoscendo ed i segnali positivi sono molti”.
Parziali 11-19,  29-39, 51-45, 59-59, 72-70
Tabellini:
Npc Rieti. Giampaoli 7, Colantoni, Iannone 18, Stanic 11, Benedusi 7, Feliciangeli 5, Ponziani 4, Auletta,  Spizzichini 11, Rosignoli 7. All. Nunzi
Proger Chieti. Cinalli, Cardillo 8, Palermo, Di Emidio 14, Paesano, De Angelis 10, Ancelotti 10, Monaldi 14, Di Giacomo, Saffolo 16. All. M. Galli.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*