Sport

NPC RIETI, SCONFITTA IN CASA DA MENS SANA SIENA

La Npc Rieti esce sconfitta dalla sfida casalinga con la Mens Sana Siena.

A segnare la prima tripla è Tavernari. A rispondere, in nome di tutti, è capitan Benedusi, partito in quintetto insieme a Zanelli, Pepper, Eliantonio e Sims. Chillo è in panchina, ma ancora non ha recuperato completamente e non giocherà questa partita.

Siena si porta subito avanti di qualche lunghezza (3-9 a 6:10), con Rieti che prova delle soluzioni in attacco, ma è sfortunata nella realizzazione. Difendono gli uomini di Nunzi, che lottano sotto le plance e non concedono seconde opportunità.

Eliantonio intanto infila una tripla. Poi con Zanelli e Pepper Rieti si riporta a contatto (13-13 a 3.33) e grazie a Sims acquista il primo vantaggio 15-13.
Si gioca punto a punto. Il periodo termina 19-17.

Il punteggio fa fatica a crescere e resta abbastanza fermo nello scorrere dei minuti, a metà periodo poi l’attacco di Siena comincia a dare fuoco alle polveri e in un amen la squadra toscana si porta in vantaggio di 8 punti (21-29 a 5:06).
Rieti si sblocca con una bomba di Casini e la Mens Sana va in time out.
E’ difficile limitare l’attacco senese, ma Rieti si applica e Di Prampero ruba due palloni di fila, uno dei quali viene finalizzato da Eliantonio che appoggia a canestro. Ma non tutte le azioni terminano così e Siena sembra padrona del gioco, mentre Rieti rincorre e le due squadre vanno al riposo lungo sul 29-38.
Al rientro in campo è ancora Siena con Harrell a realizzare il primo canestro del terzo periodo. I biancoverdi difendono in maniera molto fisica, Pepper va in lunetta, Zanelli infila una bomba e il Palasojourner si accende. Ciononostante i padroni di casa sono ancora lontani dagli avversari, ma la bomba di Pepper lascia presagire e sperare nel meglio. Infatti ora è Marcos Casini a realizzare una tripla e il palazzo diventa una bolgia sul 39-44 a 6:53 dal termine. Rieti ha ritrovato la carica, innescata dall’italoargentino, e con due bombe consecutive di Pepper riapre la partita (44-46 a 5:29). Siena blocca il gioco con il time out.
La lotta è intensa, Siena va a canestro, ma Rieti ha trovato la chiave per giocare la partita. La Mens Sana comunque riesce ad avanzare un po’. La NPC sta giocando di squadra e riesce ad imporsi, riportando la partita in equilibrio. I toscani segnano sul fil di sirena e il periodo termina 53-56
Di Prampero va a realizzare nei primi secondi dell’ultimo periodo (55-56). Da ora in poi si gioca punto a punto. Benedusi purtroppo esce per cinque falli. La partita è in equilibrio. Cappelletti durante un’azione in terzo tempo salta e cade male, tanto da uscire dal campo in barella. Dopo alcuni minuti il gioco riprende sul (61-64 a 5:30 dalla sirena finale), ma nonostante la pausa l’intensità non è calata di una virgola.
I biancoverdi trovano qualche buona soluzione con Harrell. Sul 63-70 a 2:38 Nunzi richiama i ragazzi in panchina. In campo il duello è vigoroso con la NPC tenta fino all’ultimo pallone, ma Siena riesce ad avere la meglio, violando il Palasojourner per 66-73.

NPC Rieti. Finizii ne, Godoy ne, Casini 9, Della Rosa 1, Benedusi 9, Eliantonio 7, Zanelli 7, Trevisan ne, Chillo ne, Sims 8, Di Prampero 6, Pepper 19. All Nunzi Ass Rossi e Matteucci.
Mens Sana Siena. Masciarelli, Harrel 21, Videra 8, Cappelletti 11, Saccaggi 5, Flamini 5, Bucarelli, Pichi, Myers 15, Tavernari 8. All.Griccioli

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*