OLTRE 1000 SPETTATORI SUGLI SPALTI CELEBRANO IL SUCCESSO DELLA REAL SEBASTIANI CONTRO ROSETO

Apr 4, 2022 | Basket | 0 commenti

RIETI – La Real Sebastiani intona l’ottava sinfonia. Al cospetto degli amaranto celeste – ritrovati e rinnovati di seguito al ritorno (ormai datato, ma importantissimo) di Alex Finelli come all’avvento di Luca Verdecchia nelle vesti di preparatore atletico del team – anche la (non più solitaria) capolista Roseto deve arrendersi. La Sebastiani, alla stregua degli adriatici, non disputa una partita tecnicamente bella, ma vince e convince. “Non è stata una partita esaltante, ma non poteva esserlo – chiosa Alex Finelli – Le due squadre hanno lottato e combattuto con caparbietà sotto il piano fisico, dell’intensità e dell’agonismo. Lo conferma il punteggio che è stato limitato (64 punti per Rieti, 60 per Roseto) poiché sono state privilegiate le difese. Abbiamo vinto noi, credo con merito”. Il coach bolognese non risparmia una nota di encomio e di apprezzamento per un proprio giocatore che, domenica sera al PalaSojourner, si è issato ai vertici del palcoscenico cestistico: Nicolas Stanic. “E’ stato l’uomo della partita – prosegue Finelli – Quelle tre bombe siglate nell’ultimo quarto, una dietro l’altra ed una percussione con un cesto da due punti sono stati il top e ci hanno regalato la vittoria. Bravo, bravissimo Nicolas che è un ragazzo eccezionale, dedito al lavoro e all’applicazione come pochi a dispetto dei suoi anni. Sono davvero contento per lui perché lo merita per tutto quello che fa per i compagni, per la sua squadra e per il suo allenatore”. Non mancano attenzioni per altri giocatori. “Non è mia abitudine riferirmi ai singoli, questa volta faccio volentieri un’eccezione – dice Finelli – Ndoja, reduce da un lungo periodo di inattività causa infortunio, è rientrato da non molto ed ancora non è al top della condizione. Però lui ha fatto un lavoro difensivo eccezionale su Amoroso, sacrificandosi moltissimo. E quando si è seduto in panchina ci ha pensato Omar Dieng a farne le veci con capacità straordinarie. Omar è giovane, un ragazzo di 20 anni, ma è stato a sua volta eccezionale nel lavoro di difesa contro l’esperienza e la forza fisica di  Amoroso. Sono veramente contento per tutti i miei ragazzi e per quelli che ho citato più in particolare”. Un valore emerso nel match tra Real Sebastiani e Liofilchem Roseto non può essere sottaciuto: la presenza di una cornice di pubblico che, finalmente, torna a testimoniare l’affezione della città di Rieti per il basket. Ove si eccettuino i circa 100 tifosi giunti dall’Abruzzo, infatti,  erano almeno 1100, 1200 gli sportivi reatini presenti sugli spalti. Un numero esorbitante per tutto ciò che è accaduto dal mese di marzo 2019 ad oggi e che la dice lunga sul valore che il nome: “Sebastiani”!, ancora oggi produce sulla città e sui suoi sportivi. (Valerio Pasquetti)

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi