Altre Notizie

PAGAMENTI ONLINE E BANDA ULTRA LARGA, MASOTTI: “ENNESIMA FIGURACCIA DELLA SINISTRA REATINA”

“Ancora una volta il capogruppo del Pd del Comune di Rieti, Alessandro Mezzetti, dimostra di non essere all’altezza del ruolo che ricopre e di “studiare” poco e male l’attività amministrativa posta in essere dalla giunta Cicchetti.
Se avesse avuto la pazienza e lo scrupolo di chiedere lumi alla sottoscritta o al Ced del Comune o al sindaco stesso avrebbe infatti appreso che, dopo l’intercettazione dei fondi necessari, è iniziata la procedura per rendere operativo “pagoPa”, il sistema di pagamenti elettronici che renderà più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la pubblica amministrazione.
Proprio in questi giorni, infatti, si sta perfezionando l’iter. O forse è da ipotizzare che Mezzetti, essendo venuto a conoscenza della prossima attivazione di “pagoPa”, pur di aprire bocca e dargli fiato si lascia andare ad una lamentela che non esiste e parla a sproloquio?
Quanto al “chiacchiericcio da bar” della Sinistra circa la mia rappresentanza sindacale Ugl nel mondo della scuola, sono a precisare che il mio lavoro è e sarà sempre l’insegnamento. Il mio ruolo di assessore della giunta Cicchetti lo ritengo una missione civica al servizio della città e non una professione da cui trarre la sopravvivenza, come invece è stato per alcuni esponenti dell’attuale opposizione di Sinistra che ancora non si capisce che lavoro svolgano nella vita. Tornando alla scelta dell’Ugl, come ha già precisato il sindacato stesso, la sottoscritta non è il Segretario Generale Provinciale dell’Unione generale del Lavoro ma si occupa solo del settore scuola e per questo non c’è alcuna incompatibilità né inopportunità.
Infine mi rendo conto che l’operazione banda ultra larga in tutta la città di Rieti è un fatto storico che voi non siete riusciti a realizzare. Ma non vi sarà sufficiente ricordare che tutto nasce da un’idea di Renzi e Gentiloni per offuscare l’operato dell’assessorato all’Innovazione Tecnologica della giunta Cicchetti. La prima convenzione in Italia con il colosso Open Fiber è stata firmata dal Comune di Perugia quando a Rieti governava la giunta Petrangeli. E allora tutti i reatini si chiedono: “Perché voi non lo avete fatto?”. Una domanda, piuttosto, la pongo io al centrosinistra che ha governato questa città per cinque anni. Come mai avete permesso lo scempio di antenne che abusivamente sono installate sulla torre municipale di piazza Vittorio Emanuele e a Campoforogna? Noi ci stiamo lavorando intensamente e presto ripristineremo la legalità fornendo certezze tanto al Comune quanto alle imprese perbene che operano nel settore delle telecomunicazioni e della telefonia”.

Lo dichiara in una nota Elisa Masotti, Assessore all’Innovazione Tecnologica, Digitalizzazione Pa, Pari Opportunità e Rapporti con le Associazioni del Comune di Rieti

Potrebbe interessarti anche