PALASOJOURNER A 1700 EURO PER UN GIORNO DI LOCAZIONE? AL PALARUGGI DI IMOLA “SI ACCONTENTANO” SOLTANTO DI 50 EURO L’ORA !!!

Nov 30, 2020 | Sport | 0 commenti

RIETI – La pubblicazione del tariffario della NPC – società che gestisce il PalaSojourner – per l’utilizzo da parte di enti e società esterne della gloriosa arena di Villa Reatina, ha sollevato aspre critiche e veementi polemiche. Com’è noto, la sola entità che al momento sembra (fortemente) interessata a fruire del PalaSojourner è la Real Sebastiani che milita con legittime ambizioni di promozione nel torneo nazionale di serie B. Il prezzo imposto dal primo sodalizio amaranto celeste – la NPC -, tuttavia, ha scoraggiato e scoraggia da qualunque iniziativa in tal senso. Il tariffario è di: 1700 euro per gara. Un importo che la NPC valuta “congruo” in base a valutazioni compiute da esperti, tecnici e professionisti. Un importo che ha lasciato basiti per la sua entità e che ha indotto lo stesso presidente della Provincia di Rieti – nella qualità di ente proprietario –, Mariano Calisse, ad intervenire nella disputa per sollecitare la NPC ad una sostanziosa riduzione dell’importo richiesto (almeno del 20%). La situazione determinatasi appare anomala. Ma quali sono le cifre che chiedono, in Italia, per la locazione – di regola oraria – di un palazzo dello sport? Sarà opportuno mettere subito da parte strutture che per grandezza, valore architettonico, modernità, capienza nulla hanno di che spartire con la sia pur gloriosa, ma ormai modesta e, soprattutto, vetusta arena di Villa Reatina (gioverà rammentarlo, un prefabbricato). Il PalaEur – con i suoi 20.000 e più euro di locazione per un giorno di utilizzo, struttura creata in occasione delle Olimpiadi del 1960 di Roma a firma dell’architetto Nervi (non un pinco pallino qualsiasi!) sta in questo novero. Così pure la Vitrifrigo Arena di Pesaro, nota ai più come “l’Astronave”, quella presso la quale la NSB ottenne la promozione in Lega A nel 2007 – 10.323 posti a sedere, 2000 dei quali nel parterre -, una struttura avveniristica per la sua forma “a conchiglia” con un’estensione coperta di 12000 mq e che ha un costo di locazione già decisamente più umano: soltanto (!) 6000 euro pro die. Ma scendiamo ai “nostri” livelli. Il PalaRuggi di Imola – 2000 posti a sedere, sempre utilizzato per la serie A2 – certamente avvicinabile al PalaSojourner, è gestito dalla Geims, una società privata che opera per conto del Comune; il Comune non ha posto paletti né vincoli alla Geims che, però, ha una percentuale sugli incassi domenicali (senza il covid); il tariffario della Geims è irrisorio: 25 euro l’ora per gli allenamenti; soltanto 50 euro l’ora per le partite (senza specificare). Il Palalumen di Lumezzane – omologato per 1800 posti – applica una tariffa oraria di 100 euro l’ora e qui gioca l’Agribertocchi Orzinuovi che milita in A2, nel girone verde. Salendo di qualità e per numero di spettatori, al Palasport San Filippo di Brescia (2500 spettatori), uno splendido centro polifunzionale, il costo di locazione è pari a 100 euro per un’ora di utilizzo. Insomma, alla luce di queste tipologie, il tariffario reso pubblico dalla NPC appare incongruo. Tuttavia occorre riflettere su di un fattore non trascurabile. Praticamente tutti o larga parte dei palasport italiani, sono gestiti da enti pubblici: nella stragrande maggioranza dei casi, dai Comuni. Ciò consente di applicare tariffe congrue, morigerate e tali da soddisfare gli interessi collettivi. La scorsa estate, la cessione del PalaSojourner – gravato nella sua gestione da oneri non indifferenti – dall’ente Provincia di Rieti ad una società privata, la NPC, serve a chiarire l’arcano. La Provincia si è sbarazzata di questo “peso” (il PalaSojourner), ma non ha posto paletti, non ha individuato criteri per calmierare i prezzi di cessione ai terzi, con la conseguenza che oggi, la NPC, nella qualità di soggetto concessionario nella gestione dell’immobile, si sente legittimamente affrancata nell’applicare i tariffari che più ritiene congrui, con buona pace dei diritti dei terzi e della Real Sebastiani che, al reiterar di tali chiari di luna, sarà costretta a giocare le proprie gare casalinghe lontano da Rieti. (Valerio Pasquetti)

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi