Politica

PARCHEGGIO OSPEDALE, ANCHE LA UIL INSORGE: TAGLIO TARIFFE SOLO UNO ZUCCHERINO

Il parcheggio a pagamento di via Baroni proprio non scende giù a nessuno. Dopo la gente, dopo Zingaretti, dopo le associazioni a cui hanno fatto seguito i partiti della sinistra, a tuonare contro la decisione del Consorzio industriale e Asl sono arrivati anche i sindacati. Alberto Paolucci, segretario generale della Uil Rieti ha ironizzato sulla decisione di aver abbassato di 4 euro il tetto massimo del pagamento giornaliero del parcheggio, facendolo scendere da 12 a 8 euro definendolo uno “zuccherino che non farà digerire la pillola amara di una scelta sbagliata”. Paolucci ha, ovviamente parlato di una scelta “non condivisa con i cittadini” e di una strana ingenuità il presidente del Consorzio industriale di Rieti Andrea Ferroni. “Appare difficile che – aggiunge Paolucci – non potesse immaginare le conseguenze e le polemiche”

“Il notevole recupero di posti auto gratuiti – mitiga Paolucci – interni alla proprietà dell’azienda come annunciato dalla direzione dell’Azienda ASL, dovrebbe comunque limitare i danni economici ai cittadini che si recheranno al De Lellis”. Ma “sul tavolo rimangono comunque le seguenti questioni: l’esproprio e l’acquisizione da parte del consorzio”. A quale pro si chiede il segretario Uil? “Non sarà certo il parcheggio a sanare i problemi di bilancio del consorzio, magari una politica attrattiva per l’ industria aiuterebbe a favorire l’insediamento di attività economiche”.

“I posti riservati ai pazienti dializzati e oncologici, esistono e sono sufficienti già oggi che si vanno ad aggiungere agli spazi riservati loro all’interno del parcheggio di proprietà della ASL, quindi il problema non può che risolversi revocando tutti gli atti che hanno portato all’affidamento, come esternato anche dal il presidente Zingaretti di cui ne apprezziamo la presa di posizione”.
Cosa fare: per Paolucci la palla passaora al Comune e alla As, che “deve attivarsi per la sistemazione delle aree di competenza limitrofe all’entrata, prevedendo la urgente realizzazione di parcheggi gratuiti per agevolare i cittadini e dare decoro”

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*