PERCORSO CONTRO LE DIPENDENZE: LA ASL INCONTRA GLI STUDENTI

Feb 21, 2020 | Altre Notizie | 0 commenti

Presentato questa mattina, presso l’aula Magna della Asl di Rieti, davanti ad oltre 200 studenti provenienti dal Liceo Classico Jucci, Liceo Classico M.T. Varrone, Istituto Geometri U. Ciancarelli, Liceo Artistico A. Calcagnadoro e Istituzione Formativa Rieti, il Percorso integrato di orientamento e promozione della salute istituito dalla Direzione Aziendale della Asl di Rieti, in collaborazione con il Liceo Scienficio Jucci. L’innovativo progetto permetterà ai ragazzi di approfondite alcune importanti tematiche, con un approccio formativo e pratico, per promuovere e consolidare una cultura della comunicazione, chiave d’accesso per qualsiasi relazione interpersonale e lo sviluppo di un’intelligenza emotiva.

Molteplici le attività che verranno svolte nei singoli Istituti scolastici e nelle Sedi della Asl di Rieti, ospedaliere e territoriali. Oltre alla presenza di uno sportello d’ascolto gestito da operatori sanitari della Asl di Rieti, verranno attivati interventi di supporto rivolti a genitori e docenti in relazione ad eventuali aspetti problematici della loro attività educativa, progetti specifici di promozione della salute su accoglienza classi prime, educazione alla sessualità, dipendenza ed abuso di sostanze, comportamento alimentare e suoi disturbi, bullismo, educazione alla legalità e attività aggreganti, ludico-ricreative e culturali.

L’evento, dal titolo “L’uomo come un fine, mai come un mezzo” è parte integrante di un lungo e articolato processo di orientamento e promozione della salute a scuola voluto dalla Direzione Aziendale della Asl di Rieti nell’ambito delle attività CIC (Centro Informazione e Consulenza): attività coordinate dal sociologo Massimo De Angelis dell’Unità Dipendenze e Patologie D’Abuso della Asl di Rieti, in collaborazione con la docente Stefania Biscetti, referente per l’educazione alla salute del Liceo Scientifico Jucci.

“Sostenere stili di vita favorevoli alla salute, in un’ottica di prevenzione di fattori di rischio, chiama in causa una molteplicità di attori e di Istituzioni e tra questi la Scuola è certamente fondamentale – ha tenuto a precisare il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo. La Scuola è un luogo privilegiato per la promozione della salute nella popolazione giovanile e per la nostra Azienda è fondamentale dialogare e confrontarci con essa, utilizzando tutti gli strumenti a nostra disposizione. Il Percorso presentato questa mattina è uno di questi, poiché è in grado di sviluppare e incentivare nei giovani, competenze psicosociali di base, che costituiscono alcuni tra i più importanti fattori di protezione per comportamenti a rischio e per lo sviluppo di condizioni di disagio o devianza”.

“L’obiettivo del percorso – ha spiegato la referente per l’educazione alla salute del Liceo Scientifico Jucci Stefania Santarelli – è quello di promuovere insieme, la cultura del benessere che orienti i giovani alla cura di sé, avvicinandoli alle tematiche sulla salute grazie ad incontri costanti e strutturati con le figure professionali presenti presso la Asl di Rieti”.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi