Altre Notizie

PICCO DI INFLUENZA, MEZZA RIETI A LETTO

“Tra il 23 dicembre ed oggi registriamo un picco influenzale senza precedenti per il periodo dell’anno. Sto correndo da una famiglia all’altra perchè ci sono alcuni casi che vanno visitati”. Giuliano Sanesi, conosciuto ed esperto medico di base di Rieti, descrive così quanto sta accadendo in città. Tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017 il virus influenzale ha “messo a letto” migliaia di reatini. Il picco è atteso per la metà di gennaio. Febbre alta, mal di ossa, vomito e forte mal di testa. “Bisogna restare al letto, bere tanta acqua o the’ e mangiare leggeri”. Tante persone anziane e i bimbi più fragili sono stati costretti alle cure del Pronto Soccorso.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*