Cronaca

RIETI, CENTRO STORICO: SPACCIATORE IN MANETTE

Personale della Squadra Mobile della Questura di Rieti ha arrestato il reatino M.M., resosi responsabile di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo hashish e cocaina.

Gli investigatori della Squadra Mobile, infatti, hanno portato a conclusione una particolareggiata indagine, scaturita dall’intensificazione dei servizi di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, disposta dal Questore di Rieti Gualtiero D’Andrea.

Dopo una serie di appostamenti e pedinamenti, gli Agenti hanno individuato un uomo che, pur essendo residente in un insospettabile appartamento, di fatto, era domiciliato in un altro, in pieno centro storico, da dove poteva indisturbato esercitare la sua attività di “spaccio” nella centralissima area del capoluogo reatino.

Gli investigatori, dopo aver raccolto numerosi indizi di responsabilità nell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti del reatino, identificato per M.M., nella giornata di ieri 3 luglio 2015, lo hanno fermato proprio in Piazza Vittorio Emanuele invitandolo a far rientro presso il suo domicilio dove gli Agenti hanno trovato e sequestrato la sostanza stupefacente pronta per essere “distribuita”.

Complessivamente gli uomini della Squadra Mobile reatina hanno sequestrato 8 involucri di hashish e 2 di cocaina per un peso complessivo di oltre 100 grammi di sostanza stupefacente.

L’uomo, è stato, pertanto, arrestato e messo a disposizione della locale A.G. che ne ha disposto la traduzione, in regime degli arresti domiciliari, presso la sua abitazione.

“Questa operazione” ha dichiarato il Questore D’Andrea “dimostra, ancora una volta, come l’attenzione della Polizia di Stato verso il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti sia alta, soprattutto in termini di prevenzione, attuata in tutta la provincia.”

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*