Altre Notizie

RIETI DIGITAL FA IL PIENO, MASOTTI: “IN CITTA’ C’E’ VOGLIA DI INNOVAZIONE TECNOLOGICA”

Si è chiusa oggi, con la premiazione degli studenti degli Istituti Superiori cittadini che hanno partecipato al debate e all’hackathon sulle tematiche digitali, la seconda edizione del “Rieti Digital”. Nel primo caso si sono aggiudicati il podio “I MAGICI” del Liceo Scientifico “Jucci” che, “attraverso un confrontro altamente strutturato, hanno sostenuto le ragioni del pro e del contro sviscerando tematiche cocenti di cittadinanza digitale – ha spiegato la prof.ssa Carla Langella, animatrice digitale dell’ “Elena Principessa di Napoli” – e se la sono cavata brillantemente. E’ stata davvero un’esperienza esaltante per tutte le scuole che hanno partecipato all’iniziativa”.

Un impegno importante ha coinvolto anche gli studenti che si sono sfidati, col supporto professionale di Michaela Miluzzi e Marta Massari, nella realizzazione di pagine Facebook e Instagram, ora online, volte alla promozione del turismo digitale del territorio. E’ stato un compito arduo, per la giuria, scegliere la migliore proposta progettuale, dato l’elevato livello dei lavori realizzati dalle squadre di alunni. Il primo premio è andato a “Onore e Tradizione”.

“L’entusiamo dilagante dei ragazzi, nativi digitali alle prese con la creatività e il confronto strutturato – ha dichiarato l’Assessore all’Innovazione Tecnologica del Comune di Rieti, Elisa Masotti – è stata la prova tangibile di uno stimolo importante che l’Amministrazione Comunale ha saputo trasmettere in termini di promozione della cultura digitale. In questa maratona durata tre giorni l’innovazione tecnologica, declinata a 360 gradi, l’ha fatta da padrona. Eventi formativi su big data e intelligenza artificiale, corsi di social media management, convegni su telemedicina e processo giuridico, memoria storica e social, corsi di alfabetizzazione digitale sono solo alcuni degli eventi che hanno animato il “Rieti Digital”. Con soddisfazione ringrazio tutti i partecipanti, i dipendenti del Comune, gli sponsor economici, le testate giornalistiche e la città per aver condiviso l’evento ed averlo apprezzato, incoraggiandomi andare avanti anche in futuro a proseguire l’iniziativa”.

Potrebbe interessarti anche