Cultura e Spettacolo

RIETI, LIBERI SULLA CARTA. ECCO IL PROGRAMMA

E’ pronto il programma completo di Liberi sulla Carta – Fiera dell’editoria indipendente che per l’ edizione 2018 arriva a Rieti dal 14 al 16 settembre 2018 presso gli spazi del Polo Culturale di Santa Lucia: sarà presentato e consegnato ai giornalisti durante la conferenza stampa di venerdì 7 settembre alle ore 11.30 presso la sala consiliare del Comune di Rieti.

Liberi sulla Carta apre venerdì 14 settembre nel pomeriggio e ogni giorno, fin dalla prima mattina, offrirà tavole rotonde, workshop culturali e presentazioni di libri che, animando gli spazi della biblioteca Paroniana, condurranno i partecipanti verso serate di cultura e letteratura con attori e personalità di rilevanza nazionale. Venerdì 14 alle ore 21.30 l’appuntamento è con Giorgio Tirabassi, celebre attore romano che proporrà “La scoperta dell’America”, un omaggio alla prosa risorgimentale di Cesare Pascarella inframmezzata da interventi musicali. Sabato 15 settembre alle ore 19 è il giorno di Luigi lo Cascio che presenterà a Rieti la sua opera prima edita da Feltrinelli, “Ogni ricordo un fiore”, storia delicata e raffinata di racconti mai compiuti.

La sera di sabato 15, alle ore 21.30, torna a Liberi sulla Carta un caro amico, l’attore romano Libero di Rienzo che proporrà “Sognando Babilonia”, un omaggio a Richard Brautigan, autore americano icona psichedelica della beat generation. Domenica 16 settembre alle ore 17 c’è Federica Angeli, la giornalista di Repubblica nota per le sue inchieste contro la criminalità del litorale romano che presenterà “A mano disarmata” in un colloquio con Fabrizio Moscato, direttore di Liberi sulla Carta: il libro, edito da Baldini&Castoldi, racconta gli ultimi cinque anni di vita della cronista, cambiati per sempre dopo la scelta di denunciare gli spari, la paura e la sopraffazione che strangolano Ostia. Chiudiamo in bellezza con Laura Morante, attrice che non ha bisogno di presentazioni, che domenica 16 settembre alle ore 21.30, ci proporrà alcuni estratti dalla sua raccolta di racconti, “Brividi immorali”, edito da “La nave di Teseo”.

A LSC saranno inoltre presenti Carlo d’Amicis, scrittore e conduttore radiofonico, finalista all’edizione 2018 del premio Strega con “Il gioco”, edito per Mondadori; Andrea Pomella, autore di saggi e romanzi anch’esso candidato allo Strega 2018 con “Anni Luce” per Add Editore; e Marta Fana, ricercatrice universitaria ed economista che da mesi gira l’Italia con il suo “Non è lavoro, è sfruttamento” edito per i Tempi Nuovi di Laterza. Spazio anche alla XI edizione del premio Arthé, concorso nazionale di scrittura quest’anno incentrato sul tema del Coraggio; e ai laboratori di scrittura creativa organizzati come nelle scorse edizioni in collaborazione con la Scuola di Scrittura Omero, la prima scuola di scrittura creativa in Italia nata a Roma nel 1988. La festa di LSC prosegue fino a tarda sera, con gli eventi musicali di “LSC off” che proporrà spettacoli, live music e DJ set presso Be’er Sheva ai Pozzi, in una suggestiva location sul Lungovelino. Solo una parte, questa, dell’offerta di una manifestazione culturale lunga tre giorni, pieni di storie, volti e cultura.

Per informazioni:
press@liberisullacarta.it
3386765100 (Tommaso)

Potrebbe interessarti anche