Cronaca

RIETI, STAZIONE FERROVAIRIA: RUMENI CON ATTREZZI DA SCASSO

Continua senza sosta l’incessante lavoro notturno svolto dall’arma dei carabinieri per prevenire e reprimere il fenomeno dei furti in abitazione e presso gli esercizi commerciali. intorno alle ore 01.30 della notte appena trascorsa, l’autoradio facente parte del dispositivo ha notato un furgone sospetto nei pressi della stazione ferroviaria. i militari hanno proceduto al controllo del veicolo e degli occupanti, due cittadini di nazionalita’ rumena, risultati poi essere positivi alla banca dati per reati contro il patromonio. uno dei due, n. v. di anni 33, ha fornito generalita’ false, tentando di sviare il controllo, poiche’ ricercato in quanto colpito da un provvedimento di esecuzione pene concorrenti emesso nell’anno 2014 dalla procura della repubblica di velletri. durante la perquisizione personale e veicolare sono stati ritrovati e sottoposti a sequestro 4 arnesi da scasso. al termine delle attivita’ entrambi sono stati deferiti in stato di liberta’ per il reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli, mentre il predetto n. v. e’ stato tradotto presso la casa circondariale di rieti per l’espiazione della pena residua di mesi 2 (due) relativa ad una vecchia condanna per il reato di furto aggravato. ora dovra’ inoltre rispondere anche del reato di falsa dichiarazione ad un pubblico ufficiale sulla propria identita’.
la componente investigativa della compagnia di rieti sta’ procedendo ad accertamenti per verificare l’eventuale responsabilita’ dei due soggetti con l’ondata di furti che ha colpito recentemente il capoluogo sabino.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*