Altre Notizie

Rieti, vigili del fuoco: il Comando Regionale decurta due unità permanenti

Continuano le criticità peri Vigili del fuoco in relazione alla continua e carenza d’organico. Da alcuni giorni il comando dei vigili del fuoco di Rieti, con la protesta dei sidacati – cgil, cisl uil, confsal e conapo – vuole porre l’accento sulla necessità di contrastare alcune scelte decisamente deleterie per il corpo dei vigili del fuoco. Oltre alla recente sospensione della partenza boschiva di Poggio Mirteto che lascia scoperta la Bassa Sabina, è stata attivata la decurtazione di due unità permanenti e qualificate dell’organico del comando provinciale. Una decurtazione voluta dal comando regionale dei vigili del fuoco che hanno dovuto sottrarre personale alla provincia reatina per attivare due squadre regionali del soccorso speleo alpinistico fluviale dislocate presso le sedi di Montelibretti e Roma. Per il comando di Rieti è un duro colpo non potendo assicurare la seconda partenza dalla sede centrale e quindi assicurare un servizio rapido ed efficiente. In attesa di una ponderata pianificazione della questione, in caso di necessità, sarà  il personale del distaccamento di Posta ad essere chiamato per  coprire la seconda partenza nella sede centrale di Rieti. Malgrado questo intervento tampone Il problema rimane con l’Alta Valle del Velino, un territorio ad alto rischio sismico che resterà in parte scoperto.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*