Altre Notizie

RINALDI, “RIDIMENSIONAMENTO TRIBUNALE INACCETTABILE”

“Il rischio di un ridimensionamento del Tribunale di Rieti è un eventualità inaccettabile. In questi giorni c’è stata una sacrosanta levata di scudi in difesa della autonomia giudiziaria del Reatino da parte di tutti i livelli istituzionali e non solo. Quest’ulteriore allarme per la nostra provincia è l’ennesima conferma della necessità di un riflessione globale sul futuro assetto della nostro territorio: è da anni che Rieti e suoi cittadini lottano, con alterne fortune, per mantenere un adeguato livello di servizi. Nei prossimi mesi l’assetto istituzionale dell’intero Paese sarà modificato e sarà necessario capire se vogliamo che la provincia di Rieti abbia un futuro come un’unica entità oppure assistere alla sua disgregazione a favore dei territori limitrofi, eventualità quest’ultima inevitabile se il capoluogo decidesse di andare in Umbria. In questo anno e mezzo al governo della Provincia ho lavorato per salvaguardare la sua integrità, sto continuando e continuerò a farlo con convinzione, ritengo fondamentale però una presa di coscienza collettiva che consenta di affrontare uniti e compatti i prossimi passaggi, a partire dalla legge regionale di riordino. Nei prossimi giorni convocherò un’assemblea di sindaci per affrontare questi argomenti, alla quale prenderanno parte i nostri rappresentanti in Parlamento e in Regione e anche il presidente dell’Ordine degli avvocati di Rieti, Luca Conti, e mi auguro che questa volta sia più partecipata di quella organizzata per la Prefettura.”

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*