Economia

Ritel, Cgil: “E’ necessario riconvocare il prima possibile il Tavolo al Ministero”

Dopo la ripresa del confronto al Ministero dello Sviluppo Economico, è necessario capire il prima possibile il piano complessivo di salvataggio dello stabilimento. La situazione purtroppo sta precipitando, con l’azienda che rischia da un giorno all’altro di essere dichiarata fallita e quindi non ci sono più i tempi per tergiversare. Nonostante le promesse fatti in questi anni, siamo difronte purtroppo ad una triste realtà. Se fallisce la Ritel, non fallisce solo la società ma fallisce un intero territorio che non è stato in grado difendere un progetto sottoscritto da tutte le istituzioni, da quelle nazionali fino a quelle locali. Chiaramente ognuno dovrà assumersi le proprio responsabilità per tutto quello che é accaduto. Non dovranno essere solo i lavoratori a  pagare. Alla luce delle cose sopradescritte è necessario la riconvocazione urgente al MISE e capire effettivamente cosa ha fatto il Governo per trovare una soluzione. E’ fondamentale che il tutto avvenga prima che la situazione precipiti definitivamente vista anche l’imminente scadenza della cassa integrazione. Come lavoratori e come OOSS non staremo sicuramente a guardare che l’azienda fallisca senza sapere quale sarà la sorte degli oltre 200 lavoratori e di conseguenza delle loro famiglie.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*