Politica

SCADUTA LA PROROGA, ORA IL PARCHEGGIO DEL COMUNE SI PAGA ANCHE DOPO LE 18

di Armando Michel Patacchiola

Nessuna proroga, come già è accaduto lo scorso agosto. Il parcheggio di largo Alfani, quello del Comune, è di nuovo a pagamento dopo le 18. E’ scaduta infatti il primo di gennaio, dopo cinque mesi, la proroga voluta dall’attuale amministrazione cittadina che esentava i cittadini dal pagamento durante la fascia oraria 18-24 di uno dei parcheggi più prossimi a Palazzo di Città. Come prima dello slittamento dello scorso agosto, comunque, il parcheggio è rimasto totalmente gratuito durante le ore notturne. Dalla mezzanotte alle 8 del mattino. Nessun aumento nemmeno per la tariffa oraria, rimasta inalterata, ma tra le più alte della zona: 1.10 l’ora.

Il parcheggio di largo Alfani è per molti ritenuto strategico sia per i residenti sia per il commercio cittadino e si inserisce in un dibattito più ampio che riguarda la necessità di strisce bianche anche all’interno del centro storico, come del resto ammesso recentemente dallo stesso sindaco Antonio Cicchetti. Un dibattito, quello sui posteggi, che durante l’ultimo mese è stato condito dalle polemiche che si sono innescate contro il Consorzio Industriale e la Asl per l’introduzione del pagamento a 80 centesimi l’ora per il parcheggio che serve l’Ospedale. Quello di via Baroni, che in molti hanno definito una “tassa sulla salute”, il cui caso, va precisato, differisce per l’assenza di gratuità per gli utenti anche durante la notte.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*