SCOPPIA LA GRANA RELATIVA AL TESSERAMENTO DI PEPPER, CON LA CONSEGUENZA CHE L’INGAGGIO DI FERGUSON ADESSO DIVENTA UN MIRAGGIO

Gen 8, 2021 | Sport | 0 commenti

RIETI – In casa-Npc piove sul bagnato. Infatti, non bastano 7 sconfitte maturate in 10 incontri (6 nelle ultime 7 giocate), ora ci si mettono anche gl’infortuni e, soprattutto, l’impossibilità di tesserare Jazz Ferguson. L’ex Biella almeno per adesso non potrà essere ingaggiato e, a questo punto, ben difficilmente potrà esserlo mai. La ragione di questo ennesimo, sciagurato guaio di una stagione tribolatissima, lo chiarisce la rivista specializzata on-line Spicchi d’Arancia. “Aria pesantissima a Rieti dove diversi problemi si sono accavallati nelle scorse ore – scrivono quelli di Spicchi d’Arancia – Il più grosso riguarda il mancato ingaggio dello statunitense Jazzmar Ferguson che si era accordato fino a giugno per lasciare Cipro e tornare in Italia: per un errore nella procedura di tesseramento l’italo-statunitense Dalton Pepper è stato tesserato come extracomunitario anziché come italiano non formato, impedendo di fatto la sua sostituzione con un giocatore bisognoso di visto CONI. La vicenda ha ancora contorni poco definiti: Pepper sta giocando da extracomunitario senza visto CONI, ma con normale permesso di soggiorno grazie alla cittadinanza italiana. La FIP garantisce la corretta procedura da parte sua e conferma di avere equiparato il suo tesseramento a quello di uno necessitante un visto, ma la situazione appare in contrasto con l’articolo 95 delle DOA di tesseramento 2020-21 (“Gli atleti extracomunitari non di formazione italiana possono essere tesserati utilizzando esclusivamente uno dei due visti di ingresso per attività sportiva dilettantistica a disposizione per ciascun Club”). La NPC afferma di non avere mai saputo del tesseramento come straniero sebbene sulla pagina FIP del club sia indicata chiaramente la posizione di ogni giocatore dividendo tra stranieri e italiani e tra formati e non formati. Al caso Pepper – proseguono da Spicchi d’Arancia – si sono aggiunte l’assenza non giustificata di Sanguinetti nella trasferta di Veroli contro la Stella Azzurra per mancato rientro da un permesso di paternità (ma l’arcano si sarebbe risolto con un video messaggio dello stesso Sanguinetti ai tifosi) e i problemi fisici di Taylor (una risonanza a una mano ne valuterà l’entità, ma non dovrebbe essere nulla di grave) e di Amici (problema muscolare a un polpaccio, si teme uno stiramento e stop non breve) che si sommano all’assenza di Tommasini”. Con riferimento al caso-Pepper, la Npc si sarebbe rivolta ad un legale esperto di diritto sportivo per tutelare i propri interessi. In questa situazione sportivamente drammatica, la Npc si appresta ad affrontare due formazioni pressoché insuperabili e tra le più accreditate del torneo: domenica 10 Gennaio la Givova Scafati al PalaSojourner e domenica 17 Gennaio la GeVi Napoli al PalaBarbuto.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi