Altre Notizie

SCUOLA PASCOLI, PANCHINE INTERATTIVE A PIAZZA OBERDAN

RIETI – Panchine interattive a Piazza Oberdan? L’idea, decisamente innovativa, è quella di un gruppo di studenti della terza C della scuola media “Giovanni Pascoli” che hanno partecipato al concorso “La scuola per la citta’”, indetto dalla rivista online RietiLab. Un’idea risultata di fatto vincente, con tanto di premiazione nella sala consiliare del Comune di Rieti, avvenuta in concomitanza dell’inaugurazione del primo numero della rivista. “Il progetto elaborato – ha dichiarato Angela Tarani, docente di Educazione Tecnica – è stato esplicitato attraverso un video della durata di circa 5 min dal titolo “Teknogiardini” , girato con un telefono cellulare e rielaborato successivamente utilizzando programmi digitali specifici. La proposta dei ragazzi si è orientata verso la rivisitazione in chiave tecnologica degli storici giardini pubblici di piazza, per i quali si è pensato all’ installazione di panchine accessoriate, fornite di prese di corrente e collegamento Internet Wifi. La fase progettuale è stata preceduta dallo studio dell’ evoluzione storico-urbanistica del luogo,il cui iter è visualizzato e commentato dagli studenti nell’ipermedia prodotto”. “Il concorso si articola in tre sessioni: 1) FARE CENTRO 2) CITTA’ & CAMPAGNA 3) INNOVAZIONE & TERRITORIO. Avendo vinto la prima – è intervenuta la vicepreside Rita Giuliani – siamo stati automaticamente ammessi alle successive. Accettiamo sempre queste proposte dal territorio perché crediamo fermamente che proprio i giovani siano coloro che possono apportare delle novità importanti”. Particolarmente soddisfatta ed orgogliosa dei propri ragazzi il dirigente scolastico Liviana Bolognini. Il suo “bravi, bravi ed ancora bravi” a Bianchetti Sara, Di Filippo Giorgia, Malatesta Eleonora, Manili Ylenia, Marinacci Matteo,Petroni Giulia, Renzi Lorenzo, Rosi Sharon, Tarquini Aurora.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*