Cultura e Spettacolo

SEGNALI DI FUMO, “ONDEROD” A PALERMO

A Palermo il film “Onderod”, testimonial della campagna dedicata alle vittime della strada

L’Associazione reatina Segnali di fumo, di concerto con l’Associazione italiana familiari vittime della strada, e con il prezioso patrocinio del Comune di Palermo, sarà protagonista, venerdì 17 aprile, del Progetto Nazionale di Sicurezza stradale Onderod, nell’ambito di un’iniziativa che si svolgerà nel Municipio del capoluogo siciliano grazie al supporto del sindaco Leoluca Orlando.

Si tratta di un evento di grande valore sociale ed etico, patrocinato anche del Comune di Rieti che per l’occasione sarà gemellato con il Comune di Palermo nel segno di valori condivisi. L’evento prevede la proiezione del film “Onderod”, mediometraggio di 30 minuti, girato a Rieti da Segnali di Fumo e incentrato sul tema delle vittime della strada e teso a creare un momento di riflessione su un fenomeno di estrema gravità, che impone risposte istituzionali e giuridiche non più rinviabili. Interverranno le Istituzioni a ribadire il loro impegno in questa direzione, unitamente ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine delegate alla sicurezza stradale ed ai rappresentanti di associazioni del territorio siciliano impegnate in questa direzione. Dal dibattito emergerà una proposta aperta a studenti e docenti delle scuole siciliane, che rappresentano nell’ambito progettuale i destinatari preziosi di un’opera di sensibilizzazione e di diffusione di comportamenti virtuosi sulla strada.

“Onderoad”, il cui trailer è visibile sul sito www.retezero.tv/onderod.htm, è stato proiettato in diverse città ed è diventato il motore virtuoso di un progetto nazionale di sicurezza stradale. A riprendere l’evento, oltre a varie emittenti televisive siciliane, ci sarà anche un altro pezzo di reatinità: la web tv Rete Zero (www.retezero.it).

Rieti, 15 aprile 2015

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*