Cronaca

Serbia, il reatino arrestato è libero

SERBIA, REATINO LIBERO

E’ finita ed è finita bene la brutta avventura di Lorenzo Angeletti, il reatino che insieme ad altri due italiani, era stato arrestato in Serbia per tentato contrabbando di armi. L’ex comandante della stazione del corpo Forestale di Poggio Mirteto e gli altri due cacciatori sono infatti stati ritenuti innocenti.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*