Altre Notizie

SPACCIAVA COCAINA NEI LUOGHI DELLA MOVIDA REATINA, ARRESTATO GIOVANE DI 24 ANNI

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Rieti hanno arrestato il pregiudicato reatino M.L., di anni 24, resosi responsabile del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

Gli investigatori della Questura di Rieti, nell’ambito dei servizi di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, intensificati dal Questore di Rieti, hanno intrapreso una particolareggiata attività di indagine dopo che, lo scorso anno, durante una perquisizione operata nell’abitazione di un pregiudicato reatino, un uomo, M.L., anch’esso pregiudicato, era stato trovato in possesso di alcune dosi di cocaina che stava per immettere nel mercato locale.

E’ così che, analizzando tabulati telefonici, effettuando numerosi appostamenti e pedinamenti, gli Agenti della Polizia di Stato hanno ricostruito i movimenti dello spacciatore “attenzionato” che, ottenuti numerosi contatti con giovani reatini, era solito spacciare cocaina nei luoghi della “movida” del capoluogo.

Le fonti di prova, raccolte dalla Polizia di Stato, hanno consentito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti di richiedere al Giudice per le Indagini Preliminari l’emissione di una ordinanza di custodia cautelare nei confronti dello spacciatore reatino.

Nella mattinata odierna, gli uomini della Questura di Rieti hanno dato esecuzione alla predetta ordinanza conducendo M.L. nella propria abitazione, in regime di arresti domiciliari, dove dovrà permanere in attesa di essere giudicato per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso della stessa indagine gli investigatori della Polizia di Stato hanno anche individuato altri due giovani pregiudicati reatini: M.M., di anni 24 e O.D., di anni 27, che hanno concorso nelle attività di spaccio con l’arrestato e che, quindi, sono stati denunciati in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti anche