Altre Notizie

Sta per completarsi la seconda campagna di scavi nel sito archeologico di Campo Reatino

L’attività realizzata dall’Università la Sapienza di Roma e dal Museo Civico di Rieti, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni archeologici del Lazio, ha visto la partecipazione di molti studenti, impegnati nella formazione sul campo come parte integrante del loro percorso universitario.

Interessanti gli sviluppi delle ricerche che stanno portando alla luce i dati sul popolamento della zona tra il X e il III sec. a.C.

La necropoli di età tardo romana ha restituito, inoltre, nuove sepolture del tipo a cappuccina, con scheletri quasi integri ma con scarno corredo.

Per condividere le novità e per approfondire ecco le date dei prossimi incontri dedicati al pubblico:

– Sabato 25 agosto, presso il Museo Civico, Sezione archeologica, Via di S. Anna 4, dalle 10 alle 12, sono previsti l’intervento del Prof. Alberto Cazzella (Cattedra di Paletnologia, Sapienza Università di Roma) “L’età del Bronzo tra l’Area tirrenica e larea adriatica” e visite al museo con approfondimenti sulle tematiche legate allo scavo di Campo Reatino, con l’accompagnamento degli archeologi che hanno lavorato sul campo.

– Domenica 26 agosto, il responsabile del cantiere, dott. Carlo Virili, illustrerà presso l’area di scavo le evidenze archeologiche emerse nel corso delle recenti indagini. Orari: ore 10 e 17.30 (Via Ternana, angolo Via Rosatelli/Via Casale delle Monache).

Come già anticipato il Sindaco Simone Petrangeli, insieme a tutti i membri della Giunta, visiterà venerdì 24 agosto alle ore 9.30 gli scavi di Campo Reatino. La visita sarà aperta anche ai rappresentanti delle testate giornalistiche.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*