Altre Notizie

SULCT: “SCIOPERO CONTRO GLI ACCORDI PENALIZZANTI DI COTRAL”

“La Cotral se ne infischia delle istanze dei Lavoratori e continua a sfornare accordi penalizzanti, sottoscritti dai soliti noti. L’ultima trovata, in ordine cronologico, è stata ratificata nella giornata del 14 dicembre, che rimarca i sacrifici già comminati: dalla mancata garanzia della smontata al rifornimento delle vetture, dalla conferma della cancellazione dell’indennità al personale amministrativo al mantenimento di percorrenze non reali”. Così in una nota il Segretario Regionale del SULCT, il sindacato unitario dei lavoratori, Renzo Coppini. “La chiusura a riccio e l’esclusione del SULCT è un atteggiamento irresponsabile. Infatti, più vanno avanti e più confusione creano: occorre fermarli e ricominciare a scrivere accordi che rasserenano il clima lavorativo e, di conseguenza, migliorano il servizio erogato all’utenza”. “I Lavoratori non chiedono l’elemosina, bensì rispetto e dignità. Invitiamo i colleghi a riflettere, il vero cambiamento passa attraverso le vertenza che la nostra Segreteria sta portando avanti, con coraggio e convinzioni, trovando le forze anche nell’ostracismo aziendale. L’adesione allo sciopero è un atto dovuto, una spallata a chi vuole spalmare sugli Autoferrotranvieri le colpe altrui”.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*