Tares: tassa iniqua ed odiosa e sindaci impotenti

Ott 12, 2013 | Altre Notizie | 0 commenti

“La Tares avrà effetti, per certi versi, ben piu’ gravi dell’Imu: gli aumenti porteranno alla chiusura di molti esercizi commerciali che al momento vivacchiano”.

Il grido d’allarme è di Roberto Ermini, sindaco di Cittaducale, preoccupato per l’introduzione del nuovo balzello che rischia di acuire la già tanto provata economia civitese.

 “La Tares è una tassa apparentemente comunale che dovrebbe assolvere il compito di remunerare il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti e invece – argomenta Ermini- e’ un’altra odiosa tassa statale che il Governo neppure ha il coraggio di rivendicare come propria, continuando questa “buffonata” anticostituzionale di usare i Sindaci come gabellieri ed aguzzini dei propri amministrati”. Ermini ricorda che “i Comuni hanno il compito di organizzare, come ritengono opportuno, i propri servizi e non possono esserci ingerenze dall’alto per applicare tabelle e regolamenti che non tengono conto della realtà   locale”.

Il primo cittadino, in sostanza, ritiene che i comuni siano vittime di questa tassa iniqua.  Ad esempio il comune di Cittaducale non ha assolutamente modificato il gettito 2013 rispetto a quello 2012 e i forti aumenti su alcuni contribuenti domestici (famiglie) e attività produttive sono dovuti ad una diversa distribuzione tra tipologie di attività e numero dei componenti all’interno delle famiglie stesse, configurazione  imposta da coefficienti  governativi.  In buona sostanza, ci sono tipologie di attività e famiglie che hanno beneficiato di questa diversa ridistribuzione ed altre che sono state penalizzate.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi