Terzo successo consecutivo per la Linkem. La zona play off si fa più vicina

Feb 4, 2013 | Basket, Sport | 0 commenti

Arriva il terzo successo consecutivo della Linkem NPC Rieti nella gara contro Gaeta, battuta per 93-57 al termine di una sfida quasi senza storia.

Partono subito bene i leoni amaranto celeste che grazie a capitan Granato(6), Feliciangeli (9) Scodavolpe (7) e Musso che attaccano il ferro con continuità, si affermano nel primo quarto per  25-15 su un avversario privo del suo playmaker titolare, Siniscalco, volato in Inghilterra per motivi di studio.

Nel secondo periodo di gioco i pontini tentano la rimonta, ma i ragazzi di coach Nunzi non ci stanno e con Bagnoli (7) Grillo, Ferrienti e Giovannelli arginano il tentativo dei cugini laziali.

Si va all’intervallo lungo sul 46-33 e il parquet si anima della freschezza dei gruppi minibasket Aquilotti allenati dall’istruttore Andrea Grillo e dei giovani Under 13 Elite, guidati da Gianluca De Ambrosi, oggi solo in veste di coach, visto che per la rotazione dei senior tocca a lui stare fuori.

Al rientro delle due squadre i ragazzi di coach Nardone, con De Fabritis, Liliu e Marrocco in buona forma, le tentano tutte, ma i nostri rispondono a tono, e davanti a un pubblico numeroso e partecipe chiudono il terzo quarto sul 65-48.

L’ultima frazione di gioco non fa che ribadire quanto affermato dal campo e la Linkem allunga ancora il vantaggio con 4 uomini in doppia cifra e 2 che la sfiorano e, con un parziale di 29-9, punisce Gaeta per 93-57.

E’ ufficiale: la Linkem è maturata e continua a crescere, il ritorno allo stato di forma di Feliciangeli e l’inserimento di Scodavolpe danno brillantezza al gioco, trascinando tutta la squadra verso performance superiori e finalmente in linea col progetto del presidente Cattani.

La distanza dall’obiettivo playoff si è ridotta a quattro lunghezze e nulla vieta ora di sperare in  un aggancio in corsa.

In sala stampa c’è coach Fabio Nardone, che non troppi anni fa abbiamo conosciuto in veste da giocatore, anche contro Rieti. Il coach pontino racconta di come oggi la sua sia una coperta corta, con rotazioni brevi a causa anche dell’abbandono in corsa del play Siniscalco e dopo una breve disamina della gara, apprezza le qualità della Linkem: “Le piazze come Rieti devono tornare ad alti livelli ed il grande coach Nunzi, se avrà un altro po’ di tempo per quadrare la squadra riuscirà a fare grandi cose, l’importante è arrivare fino alla fine pronti”.

La parola passa a Luciano Nunzi: “Non è stata una grandissima partita – commenta il coach reatino – perché Gaeta è una di quelle squadre particolari, imbottita di giocatori fuori ruolo che riescono a metterci in difficoltà, ma siamo stati bravi in difesa quando le cose non riuscivano in attacco ed abbiamo trovato il grimaldello per aprire una partita non facile.

In generale sta venendo fuori quello che facciamo durante la settimana: gli allenamenti sono di buonissima qualità, i ragazzi rispondono con un atteggiamento mentale presente, una grande concentrazione ed una impressionante costanza. Quando si lavora così in palestra, si acquisisce una mentalità che ti permette di affrontare il campo in maniera sicura. Per quanto riguarda la prestazione stiamo crescendo un po’ tutti ed in tutti i ruoli”.

E poi incalzato dai giornalisti sulle prestazioni dei singoli, Nunzi risponde: ”Oggi era fuori De Ambrosi, autore di una signora partita a Martina Franca, ma la sua presenza in allenamento ci ha garantito una grande profondità  che poi abbiamo ritrovato in campo. Bagnoli è in recupero, questa non era certo la sua partita, ma ha
giocato una gara di sostanza. Il ritorno in forma di Feliciangeli ci da energia in più. Anche l’innesto di Scodavolpe ha cambiato volto alla squadra che prima era troppo perimetrale, non molto equilibrata. Il merito non va solo a Dario, ma soprattutto a tutti i suoi compagni che sono stati veramente bravi ad accoglierlo e con generosità lo mettono in condizione di giocare come sa. I giovani devono essere bravi a farsi trovare pronti quando è il loro momento, come ad esempio è stato oggi Matteo Giovannelli.

Per quanto riguarda la classifica, in realtà non abbiamo ancora fatto nulla se non allontanarci dalla zona più pericolosa. Ora quindi l’obiettivo primario è l’ottavo posto della griglia play off e di sicuro ci stiamo impegnando molto per ragiungerlo”.

Linkem NPC Rieti. Grillo 2, granato 9, Feliciangeli 16, iovannelli6, Bagnoli 17, Musso 8, della Libera, Scodavolpe 19, Ferrienti 9, Mascagni 5.

Iris Costruzioni Gaeta. De Fabritiis 13, Addessi, Pietrosanto, Pitton 2, Mirone 4, Macaro , Liliu 19, Marrocco 16, Ferraiuolo 3.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi