Altre Notizie

UPI IN AUDIZIONE ALLA COMMISSIONE FEDERALISMO FISCALE, RINALDI “INTERVENIRE CON URGENZA SU TAGLI AI SERVIZI”

“È da più di un anno che spieghiamo, conti alla mano, che i tagli imposti alle Province dalle manovre economiche sono insostenibili perché hanno effetti disastrosi sui servizi ai cittadini: l’ondata di freddo di questi giorni ha fatto emergere le prime criticità per scuole e strade. Serve un intervento immediato e il Parlamento deve avere piena contezza che il deterioramento indotto dei bilanci di questi enti ha effetti immediati sulle nostre comunità”. Lo ha detto il rappresentante del Comitato direttivo Upi, Giuseppe Rinaldi, Presidente della Provincia di Rieti, intervenendo oggi in audizione alla Commissioni Bicamerale per il federalismo fiscale sulla finanza delle Province.
“Le circostanze che hanno portato all’approvazione della Legge di Bilancio non hanno permesso di intervenire a risolvere questi temi – ha ricordato Rinaldi – e di fatto, mentre sono ancora in capo alle Province i 650 milioni di tagli aggiuntivi per quest’anno, non è stato assegnato il fondo indistinto di 970 milioni a disposizione di Regioni Province e Comuni. Noi chiediamo che questo fondo venga utilizzato per compensare il taglio, ma ribadiamo che l’azzeramento del contributo non è sufficiente a mettere in sicurezza i bilanci delle Province, se non viene accompagnata da misure finanziarie e contabili ad hoc che consentano agli enti di evitare il dissesto e la chiusura dei servizi”.
Nel corso dell’audizione è stato sollevato dai parlamentari presenti anche il tema dell’assetto istituzionale delle Province alla luce dei risultati del referendum costituzionale, su cui si è considerato opportuno aprire un confronto mirato nei prossimi mesi.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*