Altre Notizie

VIGILI DEL FUOCO, SBLOCCATE RISORSE GRAZIE A FNS CISL

L’intervento della Segreteria Regionale della Federazione Nazionale Sicurezza della CISL ha prodotto i primi risultati: lo scorso 4 novembre, dopo una serie di note sindacali redatte unitamente alle altre sigle confederali indirizzate al Presidente Zingaretti e in seguito alla denuncia sugli organi d’informazione della FNS CISL LAZIO relativa allo stato di “insolvenza” della Regione Lazio nei confronti dei lavoratori dei VVF, è stata effettuata l’erogazione di una parte delle spettanze economiche rivendicate con forte determinazione dal sindacato cislino.

Un traguardo importante, pur se solo parziale, che consentirà di provvedere alle retribuzioni per i servizi prestati dai Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Rieti e di tutti gli altri Comandi laziali, in convenzione con la Regione Lazio per la squadre AIB operanti sul nostro territorio.

Il decisivo contributo della FNS CISL e il buon senso dimostrato dal Presidente Zingaretti hanno sventato la paventata ipotesi che prevedeva la corresponsione economica dei soli mesi di gennaio e febbraio 2014 per i VVF che, dallo scorso anno, hanno garantito la propria presenza in termini di soccorso alla popolazione nella provincia reatina.

La FNS CISL porta a casa un altro grande risultato ma, nel contempo, è bene precisarlo, non abbasserà la guardia fin quando il resto delle risorse finanziarie previste non saranno stanziate per rimunerare il lavoro svolto dai Vigili del Fuoco.

Per l’ennesima volta l’azione sindacale Federazione Nazionale della Sicurezza della CISL si è rivelata vicina alle reali esigenze dei lavoratori e dei cittadini che da sempre chiedono un dispositivo di soccorso tecnico urgente adeguato e pronto a rispondere a tutti i tipi di emergenza.

IL SEGRETARIO GENERALE
FNS CISL LAZIO
Massimo Vespìa

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*