Altre Notizie

ZEUS, PARLA FERRETTI:”PRONTI A RINNOVARE IL CONNUBIO CON LA NPC”

ZEUS, PARLA FERRETTI:"PRONTI A RINNOVARE IL CONNUBIO CON LA NPC"

RIETI – La stagione regolare si avvia alla sua conclusione. La Zeus NPC ha conseguito l’obiettivo che si prefiggeva ad inizio d’anno e, cioè, l’accesso ai play off, peraltro con ben tre giornate di anticipo sulla conclusione del campionato. Ciò nonostante le mille avversità che hanno colpito il team amaranto celeste, privandolo di volta in volta di alcuni tra i suoi elementi migliori. Non si può nascondere che, dietro ai presenti successi della Rieti dei canestri, c’è un title sponsor di spessore. Parimenti non è causale che l’obiettivo post season sia stato centrato giusto in concomitanza con questo connubio tra NPC e Zeus Group Energy. Il presidente Cattani, da par suo, ha sempre rimarcato l’importanza di questa sponsorizzazione al fine di rafforzare la solidità societaria e, per converso, del team. Ma qual è il pensiero della Zeus Energy Group, quale il rendiconto di questa bella esperienza sportiva e commerciale? Lo chiediamo a Nicola Ferretti che è l’amministratore delegato del Gruppo, ma anche uno sportivo nel verso senso della parola. Riusciamo a contattarlo sul suo telefono cellulare prima che s’imbarchi alla volta di Varsavia, per un appuntamento raggiunto nel cuore della notte stanti le abitudini ed il particolare metabolismo che creano empatia e sinergia tra chi scrive e l’interlocutore di turno. Allora, Ferretti, che cosa ci dice di questa sua passione sportiva e per il basket più in particolare? “Sono stato avvinto dalla pallacanestro, da come questo sport viene vissuto nella vostra città che profonde tanto entusiasmo, che trasuda passione e che è capace di trasmettere adrenalina allo stato puro a chi si avvicina al movimento con sinergia agonistica come nel mio caso. Questa mattina (venerdì) mi sono alzato prestissimo, diciamo intorno alle 4 del mattino per fare la mia abitudinaria corsetta per poi intraprendere gli impegni professionali. Lo sport ce l’ho nel sangue e la pallacanestro sta sempre di più facendo breccia nel mio cuore”. La Zeus Group Energy è soddisfatta del ritorno commerciale ed in termini d’immagine di questo abbinamento? “Diciamo che in avvio, all’inizio della stagione, non avevamo raggiunto appieno gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Poi, però, siamo cresciuti proprio come la squadra NPC, riuscendo ad espanderci in maniera considerevole sul territorio provinciale, ma non soltanto. Possiamo avvalerci di persone che hanno preferito lavorare per noi, abbandonando i “mostri sacri” del mondo dell’energia. Ciò in quanto hanno compreso appieno la bontà del nostro operato. Ora questa crescita prosegue e ci dà enormi soddisfazioni. Si, posso dirlo con schiettezza e con spontaneo entusiasmo: siamo davvero felici e soddisfatti di aver affiancato la NPC Rieti”. Quanto hanno inciso i successi, per certi aspetti insperati, colti dalla squadra sul vostro progetto di crescita e sulla vostra espansione? “Moltissimo. Non abbiamo parole per descrivere la bontà della stagione agonistica e questo nonostante i tanti accidenti occorsi ai nostri giocatori tra i più competitivi. I successi colti dalla squadra ci hanno dato l’opportunità di diffondere il nostro marchio e di farci conoscere un po’ in tutta Italia. Il risultato di maggiore soddisfazione è stato la doppia affermazione sulla Virtus Roma e, soprattutto, quella più recente al PalaSojourner. Alcuni nostri amici capitolini che avevano spento la televisione sul +21 in favore di Roma, incontrandoci di lì a poco ci hanno esternato la propria soddisfazione per la vittoria della Virtus e per la nostra disfatta. Poi, quando gli abbiamo comunicato il reale esito della sfida, non volevano crederci. Per noi Ferretti, figlio e padre, è stata una soddisfazione enorme”. Questo entusiasmo si tramuterà in qualche cosa di importante e di costruttivo anche per la NPC? “Si, certamente. Innanzi tutto siamo fortemente motivati a proseguire questo percorso intrapreso con Rieti e con la NPC. Ciò vuol dire che non ci fermeremo ad un solo anno di abbinamento commerciale, come invece sarebbe stato possibile per contratto, ma abbiamo la ferma volontà di affiancare ancora Rieti, la NPC ed il presidente Cattani nella prosecuzione di questa avventura cestistica. Abbiamo apprezzato enormemente la serietà professionale ed il lavoro costante e certosino della NPC, del suo patron, dei suoi collaboratori. Piuttosto, vogliamo la promozione in serie A che, senza gli accidenti occorsi alla squadra, avremmo potuto raccogliere già al termine della regular season, guadagnando il primo posto. Però siamo nei play off ed in quella sede potremo dire la nostra anche se ci saranno squadre molto forti contro le quali confrontarci”. Le promesse di Nicola Ferretti, amministratore delegato di Zeus Group Energy, non finiscono qui. “Unitamente a Luigi Capasso, straordinario uomo-marketing, ci stiamo adoperando per ampliare il campo delle aziende pronte ad affiancare la NPC. Mi riferisco a quei marchi, a quelle ditte che lavorano con noi e che si relazionano con il nostro gruppo nella qualità di nostri clienti o di nostri fornitori. E’ ovvio che, ove riuscissimo in questo intento, i margini di crescita del budget e, quindi, delle potenzialità della squadra NPC, sarebbero esponenziali. E Nicola Ferretti sta facendo del proprio meglio affinché ciò accada”. (Valerio Pasquetti)

Potrebbe interessarti anche