Altre Notizie

ZTL, a giorni la presentazione ufficiale

di Elisabetta Faraglia

Un programma, quello della ZTL,  definito  al 90%  come dichiara l’ assessore alla viabilità di Rieti, Carlo Ubertini, e che a giorni sarà completato e presentato secondo un profilo definitivo. Tra gli elementi sicuri e delineati c’è il progetto di un isola pedonale o para pedonale che dovrebbe interessare la parte alta della città, l’acropoli, e che riguarderebbe i diversi accessi.
Un altro punto sul quale si è molto discusso e sul quale si è arrivati a una decisione riguarda la regolamentazione della ZTL che ha comportato una traslazione degli orari. Infatti si è decisa una chiusura che dovrebbe partire dalle 23 o 24 con il divieto di accesso anche per i ciclomotori garantendo, in tal modo una totale e maggiore protezione del centro. Quest’ultima decisione ha anche lo scopo di tutelare la pulizia della città che spesso, proprio negli orari notturni, viene incivilmente oltraggiata.
E il dialogo con i commercianti e i cittadini del centro storico? “A Natale – risponde Ubertini –  si è cercato di andare incontro alle esigenze più o meno di tutti attraverso orari che consentissero un maggiore passaggio durante gli orari di apertura dei negozi”. Ma ciò che maggiormente l’assessore ha voluto sottolineare è il concetto di processo, ossia creare una progressiva pedonalizzazione affichè i cittadini possano progressivamente adattarsi culturalmente a questo tipo di cambiamento e trasformazione della città. La pedonalizzazione, infatti, sarà supportata da un processo di riqualificazione del centro storico anche attraverso l’attivazione di strutture e servizi di supporto come il bike sharing, parcheggi in prossimità dell’area, piste ciclabili. Intanto entro gennaio sarà indetta una conferenza stampa dove saranno illustrato tutti i dettagli della ZTL.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*