Il mondo saluta il Salto Spettacolo azzurro: cinque ori, due argenti e un bronzo

Lug 31, 2022 | Sport | 0 commenti

di Rossana Alessandrini

È l’ultimo giorno di campionati al Lago del Salto, giorno di traguardi, podi e premiazioni. È stata una settimana intensa, fatta di competizioni, evoluzioni sull’acqua, ma anche tante emozioni.

Calore, accoglienza, ospitalità, integrazione, passione e amore per lo sport sono stati il segno distintivo di questi Mondiali di Wakeboard. E basta poco per accorgersene.

Basta guardare gli occhi felici dei partecipanti, lo sguardo fiero e soddisfatto degli organizzatori, di chi ha creduto fortemente in questo evento e ha messo cuore e anima, investito tempo ed energie per realizzarlo e portarlo a termine.

Basta osservare lo sguardo, certo stanco sì, per i duri allenamenti e la tensione accumulata durante la performance sportiva riflessa in viso, ma che brilla di entusiasmo, degli atleti di tutte e 25 le nazionalità coinvolte.

Sconvolgente e straordinario il modo in cui si è saputo fare squadra. Emozionante constatare come provenienze diverse, lingue diverse, culture diverse si siano incontrate e unite nel nome di uno sport, nel segno di una tavola, tra le acque cristalline di questo lago.

Un clima magico, che ha saputo avvolgere tutti, dagli spettatori presenti all’evento, fino ai tanti lavoratori che con le loro attività hanno contribuito alla creazione di un’atmosfera all’insegna di allegria e inclusione.

Ma se questi Mondiali sono stati a tutti gli effetti un sogno che si è realizzato, non lo si deve solo alla proficua collaborazione tra tutte le parti in gioco, che non è mai venuta meno, ma anche al coraggio, all’audacia, alla tenacia, alla lungimiranza di chi in questo sogno ha sempre creduto, e si è speso in prima persona per portarlo alla luce e trasformarlo in realtà concreta.

Felicità e voglia di condivisione i due imperativi fondamentali, anche tra gli atleti, i veri protagonisti di questo mondiale, che in fondo è pensato e delineato per loro in prima istanza, che con le loro acrobazie ed evoluzioni hanno incantato e appassionato il pubblico presente.

La nostra nazionale è stata esemplare nel vivere appieno il senso profondo dello sport, che e sì sano agonismo, voglia di vincere, di tagliare il traguardo e collezionare trofei, ma è anche e soprattutto lealtà, supporto, sostegno reciproco, specie nei momenti di difficoltà, e capacità di essere una squadra. Non solo: davvero spettacolari le prestazioni dei nostri azzurri, che nel corso di questi giorni ci hanno regalato in acqua emozioni uniche grazie al loro grande talento, conseguendo ottimi risultati.

Otto trofei per l’Italia: cinque ori, due argenti e un bronzo, esiti che vanno oltre ogni aspettativa, in un Mondiale da sogno e da record, nel vero senso della parola.

Davvero pazzesca la performance della giovanissima reatina Giulia Castelli, che vince in casa aggiudicandosi l’oro agli Under-14 femminili. Ancora un italiano, sempre nella categoria Under-14, questa volta maschili, porta a casa il primo posto, Federico Dal Lago.

Campionessa mondiale Junior è la giovane Alize Piana, che ha regalato ai suoi sostenitori una gara davvero spettacolare, così come i suoi colleghi Stefano Comollo, campione mondiale, sempre nella categoria Junior, e Igor Colombo, che si è classificato terzo.  

Nella categoria Over-40, è Francesco Starita a conquistare la vittoria, con l’argento riservato ad un’altra azzurra, Annalisa Di Corato. Bellissima esibizione anche per Alice Virag, che però non è riuscita a riconfermare il titolo per una caduta, che le ha comunque regalato un meritatissimo argento agli Open.

Anche i team stranieri hanno dimostrato grande sintonia, complicità e affiatamento, esibendosi in performance di innegabile classe e talento, e si sono a poco a poco lasciati rapire e conquistare dalle bellezze e attrattive del nostro territorio.

È l’argentino De Palma Alejo a trionfare alla categoria Over-30, tra la gioia incontenibile dei suoi connazionali, che lo hanno celebrato con urla e canti.

Un incredibile viaggio si è concluso, una bellissima pagina di storia è stata scritta, la nostra storia, la storia del Cicolano e del mondo. E ora non resta che continuare a sognare, guardare al futuro, pronti ad affrontare nuove sfide e a perseguire altri stimolanti obiettivi.

I campionati mondiali di Wakeboard 2022 ne sono un esempio, ce lo hanno dimostrato a chiare lettere: il nostro lago, i nostri amati territori possono davvero fare la differenza. La vera sfida comincia adesso!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi