La Npc ospita Chieti per ritrovare la vittoria anche al PalaSojourner

Feb 28, 2021 | Basket | 0 commenti

RIETI – La Npc torna al PalaSojourner con il fermo proposito di ritrovare la vittoria perduta. Gli amarantoceleste ospitano Chieti (palla a due ore 18) in un match fondamentale nel cammino verso la salvezza. Rieti dovrà obbligatoriamente vincere o, in caso contrario, in ragione di una classifica già adesso perigliosa e di un calendario da far tremare i polsi, il futuro prossimo sarà a tinte fosche. Chieti ha 16 punti con 17 partite giocate, Rieti ha 12 punti, ma è scesa in campo “soltanto” 15 volte. L’ultimo successo conseguito al PalaSojourner risale allo scorso 10 Gennaio (79-74 su Scafati). Dopo di che sono arrivate due sconfitte: contro Ravenna (91-96) e, lo scorso 14 febbraio, nel derby con Eurobasket (82-86). Chieti è avversario tra i più ostici che potessero capitare in questo delicato momento. I teatini, dopo il cambio di allenatore (Maffezzoli per Sorgentone) hanno quasi sempre vinto (ultima persa in casa con Scafati per 82-83, poi tre vittorie di fila, due volte con Ravenna – andata e ritorno in un fazzoletto – e 79-78 addirittura su Forli). “Chieti è una buona squadra, esperta e con talento negli americani – dice in proposito il coach della Npc, Ale Rossi – Piazza è bravo a gestire il gioco e gli altri che stanno bene insieme a livello tecnico. Non sarà una partita facile anche perchè loro sono in un buon momento. Noi non stiamo benissimo perchè abbiamo una serie di acciacchi che purtroppo ci condizionano, in una stagione strana dove non riusciamo mai a stare tranquilli per più di qualche giorno, anche a livello di lavoro quotidiano e di lavoro in palestra. Servirà uno sforzo di squadra, compattarci, mettere per 40′ da parte anche le difficoltà che abbiamo avuto per ritrovare il nostro spirito migliore.  Siamo consapevoli dell’importanza della partita e questo deve assoutamente rappresentare uno stimolo ulteriore per tutti noi”. La Npc potrà godere di una rotazione in più grazie al recente innesto del giovane play Sabbatino, proveniente da Scafati. “Sicuramente Sabbatino è un ragazzo molto energico che farà la sua parte, con quel che può metterci a disposizione chiaramente, essendo appena arrivato – prosegue Rossi – Tommasini è certamente OUT ed abbiamo un altro paio di giocatori in dubbio”. La Npc sarà chiamata a compattarsi specialmente nella fase difensiva che, a tutt’oggi, ha costituito l’anello debole dell’assetto tattico amarantoceleste. Servirà contenere soprattutto due giocatori: Sorokas che è un centro sopraffino per questa lega nonché lo statunitense Pendarvis Williams, cestista eclettico e di puro talento. Il problema, purtroppo per Rieti, sarà proprio quello di limitare questi due giocatori, con le prestazioni difensive di Steve Taylor che non offrono garanzia alcuna sotto le plance e, quindi, a guardia del bau-bau Sorokas. (Valerio Pasquetti)

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi