La Real Sebastiani pronta al colpaccio: sarà Alessandro Giuliani il nuovo GM?

Giu 21, 2021 | Basket | 0 commenti

RIETI – Alessandro Giuliani potrebbe essere il nuovo general manager della Real Sebastiani Rieti. La notizia, ovviamente soltanto ufficiosa e quindi senza i crismi della forma, può essere considerata prossima al vero. La negoziazione con Giuliani è stata portata avanti in primissima persona da Roberto Pietropaoli e, se tutto sarà confermato, potrebbe dirsi conclusa nel breve volgere di qualche giorno. Giuliani, già telefonicamente, ha confidato il proprio apprezzamento a Roberto Pietropaoli riferendosi alla serietà professionale, alle capacità organizzative del sodalizio reatino ed ha manifestato gradimento per il corteggiamento della Real Sebastiani. Sulla naturale propensione dell’ex Nsb a fare ritorno a Rieti deve aver influito la conclusione del rapporto che lo legava alla Scaligera Basket Verona ormai da tre anni, ma in fase di risoluzione. Altresì non può passare in subordine la considerazione che Giuliani sia già stato alle pendici del Terminillo ove celebrò le gesta della Nsb di Gaetano Papalia con una clamorosa promozione in serie A1 (2007) e, poi, con la preservazione del titolo sportivo in un anno (2009) in cui le difficoltà societarie e gestionali della Nsb divennero di assoluta evidenza e rilevanza. Pietropaoli e Giuliani si sono incontrati sabato scorso, a Roma. Qui i due avrebbero concordato e  messo a punto le clausole di un accordo che, qualora tutto dovesse andare per il giusto verso, legherà Alessandro Giuliani alla Real Sebastiani per i prossimi tre anni. Non ci sarebbe maniera migliore per dare il “là” alla nuova stagione della Real Sebastiani che, gioverà rammentarlo, è stata costituita come entità giuridico-sportiva neanche un anno or sono e che, nella stagione appena conclusasi, ha pagato inevitabilmente dazio ad un pizzico di inesperienza e, soprattutto, ad un’organizzazione dirigenziale e tecnica non in linea con le legittime aspettative e con le ambizioni del patron Pietropaoli. Quanto alla Sebastiani che sarà, sembrano certe soltanto le conferme di Ndoja, Loschi e Paci. Per il resto si vedrà. Molto dipenderà anche dalla categoria di militanza poiché non è escluso che, ove se ne presenti l’occasione, il generoso patron, Roberto Pietropoali, possa puntare a rilevare un titolo sportivo di serie A2. (Valerio Pasquetti)

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi