L’ESTATE DI SPORT SENZA FRONTIERE È SOLIDALE E ‘SOCIALMENTE CONSAPEVOLE’

Lug 9, 2024 | Ambiente | 0 commenti

Summer camp, weekend natura, centri estivi e laboratori 

Joy 2024 è il progetto estivo di Sport Senza Frontiere che rientra nell’ambito dell’Education Programme Gen26 di Fondazione Milano Cortina 2026

 

Immagina luoghi senza device e social media. È il sogno di tanti genitori, un po’ meno quello della Generazione Z, che vive la realtà attraverso lo schermo di uno smartphone, diventandone spesso dipendente. Una pandemia silenziosa che almeno durante l’estate può essere contenuta con il Joylab ‘Socialmente consapevoli’. Il laboratorio, ideato da educatori e psicologi di Sport Senza Frontiere con il dipartimento di Scienze della formazione dell’Università Roma Tre, intende fornire ai giovani conoscenze e strumenti per un utilizzo consapevole di internet, dei social media e della tecnologia.  Ma sempre con lo sport al centro: le arti marziali aiuteranno i partecipanti a raggiungere uno spazio di armonia interiore per riportare l’equilibrio laddove questo sia stato alterato. In particolare sarà utilizzato lo Zanshin Tech, la prima arte marziale digitale che fonde insegnamenti tradizionali delle arti marziali orientali con conoscenze tecnologiche tratte dal mondo della cybersecurity. Il fine è insegnare ai giovani a muoversi in maniera sicura nella rete e a difendersi da fenomeni come cyberbullismo, adescamento online e aggressioni digitali.

‘Socialmente consapevoli’ è solo una delle proposte di Joy 2024, il progetto estivo solidale e mobile free di Sport Senza Frontiere, in programma fino a settembre, per minori che vivono situazioni di fragilità sociale e che sono colpiti da emergenze, ma aperto anche a tutti i bambin* e ragazz* nell’ottica di un vero programma di inclusione. Diversificate le offerte laboratoriali, realizzate sempre con l’Università Roma Tre, come ‘Liberi di essere unici’, un’educazione alla parità di genere, al rispetto dell’altro e alla pace come attitudine mentale ed emotiva verso il prossimo attraverso un processo di self empowerment, e ‘Valori in gioco’, una guida per imparare a riconoscere i valori sportivi e a trasferirli nella realtà quotidiana.

“Tema comune dei laboratori di quest’anno è ‘lo sport libera tutti’ – spiega Alessia Mantovani, psicologa di Sport Senza Frontiere e responsabile dell’area programmi nazionale – l’obiettivo è sviluppare un atteggiamento consapevole nell’uso dei device e creare il giusto equilibrio tra le relazioni digitali e il bello di incontrarsi, ma anche acquisire consapevolezza delle proprie emozioni e scoprire la propria diversità e unicità. Tutto questo attraverso lo sport”.

Joylab sono parte delle proposte estive di Sport Senza Frontiere come i  Joy Nature, mini camp della durata di un fine settimana, per lavorare sulle abilità psicomotorie approfondendo uno sport specifico (vela, surf, atletica), stare a contatto con la natura e potenziare le capacità relazionali; i Joy Summer Camp  a Bormio, Clusone e Terminillo,  camp residenziali multisportivi a cui si aggiungono attività di orienteering, parco avventura, trekking, laboratori teatrali e di self empowerment; e i Centri Estivi nelle città di Napoli, Bari, Domusnovas, Roma, Milano, Torino e Novara. Tutti rigorosamente ‘mobilefree’.

Joy 2024 è patrocinato da CONIFederazione Pugilistica ItalianaFederazione Italiana RugbyFederazione Italiana Judo Lotta Karate Arti MarzialiComune e Provincia di RietiComune di Parre, in provincia di Bergamo,

È sostenuto da AlmavivaFondazione EntainSalomonUnicredit. Con il contributo di Yakult.

JOY è possibile anche grazie a tutti i “runner del cuore” e alle aziende che si sono impegnate schierando i loro dipendenti per correre per Sport Senza Frontiere l’Acea Run Rome 2024 the Marathon e la Milano Marathon 2024. Una menzione particolare per l’impegno eccezionale nella racconta fondi per JOY va a Roberto Barzaghi “Magister”.

Per maggiori informazioni visita il sito www.sportsenzafrontiere.it/

SPORT SENZA FRONTIERE (ETS) NASCE NEL 2011 A ROMA con l’obiettivo di contrastare la povertà e la diseguaglianza sociale attraverso progetti che utilizzano LO SPORT COME STRUMENTO DI INCLUSIONE, crescita armonica ed emancipazione di minori a rischio e/o in situazione di povertà ed emarginazione sociale. L’associazione ha vissuto una significativa espansione che l’ha portata velocemente a diventare un soggetto agente di cambiamento sociale attivo a livello nazionale, passando da 15 minori presi in carico nel 2011 a più̀ di 600 beneficiari inseriti nel programma nel 2023 che diventano migliaia durante l’estate con il progetto JOY. A partire dal 2015 l’associazione ha cominciato ad operare nelle città di Napoli, Bari, Roma, Spoleto, Milano, Trento, Torino, Bergamo, Bari, Domusnovas, Novara. In questi anni di attività Sport Senza Frontiere ha accompagnato, assistito e aiutato migliaia di minori in situazioni di disagio socio economico e le loro famiglie. L’associazione si è avvalsa negli anni di partnership e collaborazioni importanti tra cui: UNHCR, la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Sport, la Comunità di Sant’Egidio, la Facoltà di Scienze della Formazione ed Educazione dell’Università Roma Tre, l’Università degli Studi del Foro Italico, il CONI, L’Università di Tor Vergata di Roma, la Fondazione Vodafone, Enel Cuore, la Fondazione con il Sud, la Fondazione Cariplo, la Fondazione Charlemagne, la Fondazione Haiku, la UISP e il CSI, oltre a diverse Istituzioni locali (Regione, Comuni, Municipi) e ola preziosa collaborazione di oltre 200 ASD nelle varie città di progetto

Il programma di inclusione sociale attraverso la pratica sportiva è stato individuato come Best Practice dal CONI.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi