“Narrami una storia” inaugura il 19 febbraio

Feb 13, 2012 | Cultura e Spettacolo | 0 commenti

Si inaugura domenica 19 febbraio 2012 alla Libreria Moderna, Via Garibaldi 272, a Rieti, Narrami una storia, mostra collettiva di tre illustratrici, Ilaria Novelli, Enrica Pizzicori e Lucia Ricciardi, a cura di Barbara Pavan, promossa da Studio7.it.

 La mostra si aprirà alle ore 17 con la presentazione del libro per bambini di Stefano Mariantoni,Betto il cassonetto’. Il libro – vincitore del primo premio assoluto alla VII edizione del Concorso Letterario Onda d’arte 2011, nella sezione volumi –  sostiene i progetti di Legambiente ed è stampato su carta naturale prodotta interamente con fibre riciclate. Che succede se i rifiuti, da un giorno all’altro, non sopportano più di stare tutti insieme nello stesso cassonetto, e si rifiutano di andare in discarica? Sarà Silvia, bimba di nove anni, che dovrà risolvere la questione, complice di un cassonetto dispettoso e incapace di sopportare ulteriori battibecchi.

 La mostra.

Trae ispirazione, Ilaria Novelli, dal mondo virtuale del web, talvolta dai cartoni animati giapponesi, attinge dalle fiabe, ma anche dalla cronaca, dal costume e dalla televisione, per dar forma e personalità alle bambine e alle adolescenti delle sue opere. Combattute tra spavalderia e fragilità, molto contemporanee, impegnatissime, un po’ pseudo-dive e un po’, forse, troppo sole, sicuramente inquiete, talvolta persino un po’ dark, eppure ancora, in fondo, ingenue e sognanti, le monelle di Ilaria ben rappresentano tutte le contraddizioni e i paradossi del nostro tempo. Dicotomie che l’artista sottolinea attraverso il contrasto fra uno stile pittorico che rimanda al cartone animato e contenuti mutuati dalla realtà cruda e inquietante della società adulta con la dichiarata intenzione di costringere l’osservatore ad un’analisi critica dei modelli culturali e sociali e del sistema di valori che vecchi e nuovi mezzi di comunicazione di massa propongono alle nuove generazioni.

I lavori proposti da Enrica Pizzicori sono invece opere che partono dal racconto, dalla parola, dalla fiaba. Sebbene quadri e illustrazioni siano cose diverse in quanto l’illustrazione è necessariamente subordinata ad un testo, anche i quadri della Pizzicori nascono sempre dall’eco di un racconto, dalla contaminazione con la ‘narrazione’ ed in essi l’artista cerca di infondere quella stessa magia dei libri per l’infanzia. Nell’ambito di questa mostra troviamo quindi opere ispirate, ad esempio, a fiabe classiche come Alice nel paese delle meraviglie o Pinocchio, altre a storie di fate più o meno note ed altre ancora tratte da progetti editoriali illustrati dall’artista, come Il carillon dei desideri ed  Il piccolo angelo.

Le tavole di Lucia Ricciardi presentate in mostra appartengono alla serie di illustrazioni realizzate per il libro ‘Betto il cassonetto’ di Stefano Mariantoni. L’artista affronta la tematica ecologista con delicatezza e sensibilità; l’argomento, che riguarda una delle tematiche più attuali della nostra società, vuole far comprendere quanto poco costi preservare quello che ci è stato donato, e quanto importante sia che tutti noi, bambini compresi, ci impegniamo in questa “
battaglia”. La scelta di utilizzare materiali di supporto riciclati per le illustrazioni, quali legno e cartone, vuole essere un ulteriore, chiaro messaggio che riciclare vuol dire “donare una nuova vita” alle cose, dare loro una seconda possibilità…Una garbata lezione di educazione ambientale per adulti e piccini.

La mostra rimarrà aperta fino al 17 marzo 2012.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi