NPC A RAVENNA E SEBASTIANI IN CASA, MA SUL NEUTRO DI VALMONTONE CONTRO POZZUOLI, CELEBRANO IL TURNO INFRASETTIMANALE DI CAMPIONATO

Dic 8, 2020 | News | 0 commenti

RIETI – Mercoledì 9 Dicembre, alle ore 20, la NPC – serie A2 – calca il parquet di Ravenna (avversario la OraSi) per recuperare la partita in programma alla prima giornata di campionato ma che, unitamente alla seconda giornata, fu rinviata a causa del virus. Sempre mercoledì pure la Real Sebastiani – serie B – sarà impegnata nella disputa del match casalingo avverso il Pozzuoli che, parimenti, fu rinviato un paio di settimane or sono causa positività al covid di ben 6 tra gli elementi in forza al team amaranto celeste. Si conferma l’assoluta anomalia di questa stagione cestistica che, in ogni categoria di militanza, offre agli sportivi un panorama caotico e confusionario, parcellizzato, sminuzzato nel quale pure gli addetti ai lavori hanno il proprio impaccio a dimenarsi. Basti pensare che la Sebastiani – e siamo ormai alle porte del Natale – non è ancora riuscita a disputare una sola gara di campionato. Nell’ultima occasione ci si è messa pure la malasorte, con la squadra avanti di quasi 20 punti a Formia, ma la partita sospesa dai direttori di gara per impraticabilità (condensa) del campo di gioco. Alla NPC, fino ad oggi, è andata decisamente meglio. I ragazzi del coach Ale Rossi celebrano a Ravenna il quarto confronto in campionato che, poi, è il terzo nel fazzoletto di una settimana. La NPC vanta due successi (in casa su Pistoia e San Severo) ed una sconfitta (a Roma con l’Eurobasket). L’auspicio è che Stefanelli e compagni possano tornare dalla Romagna con 2 punti buoni per la classifica, ma espugnare il Pala De Andrè (3200 spettatori) sarà davvero un’impresa ardua in quanto l’OraSi dispone di un roster tra i più competitivi, come pure testimonia il facile successo (60-81) ottenuto domenica scorsa a Roma, contro la Stella Azzurra, nella prima gara disputata dagli emiliani in questo campionato. “Ravenna è chiaramente una di quelle 4 o 5 squadre-top che sono state costruite con obiettivi di grandi ambizioni – dice Ale Rossi – Ciò testimonia che vogliono continuare sull’onda dell’ottimo campionato giocato lo scorso anno (ndr, al momento dell’interruzione per Covid, Ravenna era saldamente al primo posto). L’OraSi è completa, gioca un basket collettivo, con cestisti di qualità sui quali appoggiarsi: Cinciarini, De Negri, Chiumenti ed i due stranieri su tutti. Difendono assai forte e tendono a “strozzare” i propri avversari con l’aggressività. Dovremo cercare di essere duri mentalmente e fisicamente, accettando i momenti delicati della partita senza deprimerci come talvolta ci accade. Con queste premesse, il margine di errore è ridottissimo, siamo un po’ affaticati per i molti impegni ravvicinati, ma proveremo ad allungare le rotazioni per avere risposte da tutti”. Tra OraSi e Npc la palla a due verrà sollevata alle ore 20, con gli sportivi che avranno l’opportunità di seguire il match sull’omonimo canale dedicato della formazione del presidente Cattani. Un paio di ore prima – diretta su Canale 10, al numero 19 del digitale terrestre – ci sarà un gustoso “antipasto” poiché la Real Sebastiani contenderà il successo al Pozzuoli sul parquet “neutro” di Valomontone (in realtà la Real gioca in casa, ma il mancato accordo per la fruizione del PalaSojourner non consente al team del patron Pietropaoli di valersi della gloriosa arena di Villa Reatina). L’auspicio è che questa nuova realtà della pallacanestro sabina possa finalmente portare a termine il primo impegno del campionato, preferibilmente con una vittoria. Pozzuoli ha sconfitto in casa, sabato scorso, la Partenope Sant’Antimo (70-64). Tra le fila dei campani milita Nicola Savoldelli che ha militato da under con la NPC e che fu artefice – esattamente due anni or sono – della “preghiera” scagliata a fil di sirena con la quale la NPC s’impose a Napoli (77-79). Pozzuoli è una squadra con un’età media decisamente bassa: 23/24 anni. “Abbiamo pregi e virtù di ogni formazione molto giovane – dice l’altro play Mario Caresta – Siamo combattivi, aggressivi in difesa e concentrati in attacco. La Sebastiani dispone di atleti di assoluto valore, ma dovranno guadagnarsi la vittoria perché faremo del nostro meglio per rendergli arduo il compito”. L’allenatore di Pozzuoli è Mariano Gentile. La Real Sebastiani sarà in campo con gli stessi effettivi di Formia, nella speranza che anche Diomede e Cena possano essere della partita.

 

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi