Passaggio a livello: le sbarre non si abbassano. Tragedia sfiorata a Poggio Fidoni

Mag 22, 2014 | Cronaca | 0 commenti

Poteva essere una tragedia, rimarrà una macchia indelebile nel ricordo di chi l’ha vissuta. Mercoledì pomeriggio, verso le 15.30, un uomo di 44 anni, con la figlia diciassettenne, nel ritornare a casa, superano a bordo della propria autovettura il passaggio a livello di Poggio Fidoni, in località Larghetto. Tutto normale, tutto come abitudine, sembrerebbe. Eppure, giusto il tempo di oltrepassare il passaggio a livello e i due malcapitati vedono sopraggiungere ad alta velocità un treno proveniente da Terni. Sì, proprio così. Sbarre alzate, nessun indicatore audio o visivo che potesse segnalare l’imminente passaggio del treno. Questione di attimi. Sarebbe stato sufficiente un secondo di ritardo e quel treno li avrebbe travolti. Tragedia sfiorata “per un pelo”, commentano i due ancora visibilmente scossi. Ma in futuro? Quel passaggio a livello è attraversato ogni giorno da bambini, persone anziane, intere famiglie. Perché le sbarre erano alzate? Perché nessuno si è accorto che la segnalazione dell’arrivo del treno non funzionava? Chi dovrebbe vigilare sulla nostra sicurezza? Ad oggi rimane la paura e la consapevolezza di essere stati miracolati, ma domande pesanti come macigni sono lì, in attesa di risposte che non cadano nel vuoto.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi