Portale della Chiesa di S. Agostino in Cittaducale, dopo 563 anni ritrova il naturale splendore

Gen 10, 2014 | Altre Notizie | 0 commenti

Nella parte sinistra di Piazza del Popolo in Cittaducale si trova la Chiesa di S. Agostino, annessa al Monastero appartenente all’Ordine dei Frati Agostiniani che si stabilirono in Cittaducale verso il 1350 e successivamente trasformato in sottoprefettura dal re di Napoli Gioacchino Murat con la legge del 1809, quando furono soppressi tali monaci. Una volta si entrava nel Tempio attraverso l’ingresso che dava sulla parte frontale, ma  successivamente fu realizzato un portone che si affaccia sulla Piazza del Popolo. Dotato di un portale in stile gotico con colonnine ad arco a tutto sesto, fu realizzato nel 1450 e sembra sia stato S. Bernardino da Siena, che ne propose la realizzazione, quando venne a predicare in Cittaducale. Nel lunotto c’è un affresco del pittore reatino Lorenzo Torresani, realizzato nel 1548, raffigurante la Madonna con Bambino tra i santi Agostino e Francesco.

Anche se durante la sua vita il portale ha  avuto bisogno di interventi, causa “forse” degli innumerevoli terremoti, è certo che sin dal tempo della sua costruzione non ha mai avuto nessun restauro. L’unico intervento che si ricorda è stato eseguito in passato per la pulitura dell’affresco del lunotto.

Con l’inizio del nuovo anno 2014, dopo un sorprendente restauro di oltre 6 mesi il Portale è stato riconsegnato ai cittadini e ai turisti che verranno a visitare Cittaducale.

“E’ sicuramente un grande intervento effettuato alla più importante opera d’arte del nostro comune (ha affermato Enrico Di Sisto, consigliere delegato alla cultura del Comune di Cittaducale) ed io non posso far altro che ringraziare l’allora Parroco di Cittaducale Don Ferdinando Tiburzi che ha fatta la richiesta di restauro e alla Fondazione Varrone che ha finanziato l’opera e tutti coloro che hanno contribuito sin dall’inizio affinchè ciò potesse avvenire.

Sono veramente soddisfatto del lavoro che fatto l’amico restauratore Giacomo per conto dell’impresa di Restauro e Conservazione opere d’arte Gugliandolo Cecilia. Attualmente siamo in attesa che si inizi il lavoro di restauro della porta lignea che sembra essere affidata ad altra impresa.

Comunque oggi possiamo affermare di aver ridato dopo 563 anni la bellezza che merita e il naturale  splendore ad un portale che viene considerato secondo solo a quello della Chiesa di S. Maria di Collemaggio dell’Aquila”.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi