VIRTUS PASSO CORESE, DECISIVO L’ULTIMO QUARTO: I RAGAZZI DI PERON SCONFITTI DA PEGASO

Mar 27, 2017 | Sport | 0 commenti

Tre quarti su buoni livelli, poi un blackout pagato caro. È questa, in sintesi, la descrizione della domenica di campionato della Virtus Passo Corese, che perde in trasferta contro Pegaso
Basket Roma per 65-53* nella seconda giornata della seconda fase. Si tratta – tenendo a mente anche i risultati della regular season –
della quarta sconfitta di fila fuori casa per i ragazzi di coach Peron, a dimostrazione di un periodo negativo lontano dal palazzetto dello sport di
viale della Gioventù, dove invece fino a questo momento sono arrivate solo
vittorie.

*LA PARTITA –* Partenza a spron battuto per i
sabini,reduci dal successo nella prima giornata del girone E contro Colonna. Per Pegaso Roma è invece l’esordio assoluto e inizialmente sono i padroni di casa a   partire con il  freno a mano tirato. Nel primo quarto la virtus scende in  campo con   *Gunnella* playmaker, Fabrizio *Mauriello* guardia,*Onofri*   ala piccola, *Rosella* da 4 e *Tartaglia* centro e il quintetto scelto da Peron non delude. Passo Corese chiude avanti i primi 10 minuti con un  buon *13-19*,  frutto di una manovra fluida e di una buona attenzione  difensiva. Nel   secondo quarto il margine aumenta: Passo Corese tiene bene   il campo, trova   canestri dall’arco con continuità e concede ancora meno  punti del primo  parziale, andando all’intervallo lungo sul +8, con il  punteggio di *25-33*.   Il terzo quarto lancia un campanello d’allarme: i sabini  calano di  intensità, Pegaso Roma invece cresce, mettendo in campo una  prestazione  gagliarda e orgogliosa. Il margine si riduce fino al +3  *(42-45)*, ma in  generale qualcosa inizia a non funzionare per Foroni e  compagni. La ruota  gira definitivamente in un ultimo quarto, totalmente negativo: Passo Corese  attacca male la zone press dei romani, sbagliando passaggi  facili e  lasciando il contropiede ad una squadra che ama giocare in   campo aperto. Il   calo fisico, conseguente alla crescita degli avversari, ha fatto il resto.  Oltre alla mentalità, si intende, perché Pegaso ha  dimostrato di averne di  più, o almeno di avere gli stimoli giusti per poter vincere una partita comunque equilibrata. *Termina 65-53, con un 23-8 di parziale* degli ultimi  10 minuti che lascia tanti spunti su cui lavorare in  settimana.
*IL PROSSIMO IMPEGNO –* La Virtus Passo Corese  tornerà in  campo lunedì 3 aprile in trasferta a Viterbo, contro l’altra Pegaso.  Un’occasione di pronto riscatto per invertire, fin dalla prossima palla a  due, la tendenza negativa lontano da casa.
>> Promozione, 2a fase – girone E: *Pegaso Basket
Roma –
>> Virtus Passo Corese
>> 65-53* (13-19 / 12-14 / 16-12 / 23-8)

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi